×

Clio Evans mostra le cicatrici in testa su Facebook

Condividi su Facebook

A poco più di un mese dal malore del marito, Clio pubblica su Facebook le immagini della sua cicatrice in testa, accompagnate da un commuovente post.

Clio Evans cicatrici
Clio Evans cicatrici

Clio Evans con un post su Facebook mostra le cicatrici di un’operazione alla testa. Un messaggio di solidarietà per il marito Lele Spedicato e per quanti combattono contro una malattia: “Quello che non ci uccide ci fortifica!”

“Quello che non uccide ci fortifica!”

Clio Evans, moglie di Lele Spedicato dei Negramaro, nella mattina di domenica 11 novembre 2018 ha commosso tutti con un post su Facebook. “Era tanto che pensavo di mostrare questa cicatrice ma ogni volta c’era qualche lavoro da fare e non so perché persino un senso d’imbarazzo con cui confrontarsi. Ma quale imbarazzo? Quello che non ci uccide ci fortifica!“, scrive. Sotto delle immagini shock che mostrano la profonda cicatrice che ha in testa.

Clio Evans, 37 anni in attesa di un figlio dal marito, nel post lasciato sul social non spiega come mai ha dovuto subire un’operazione, ma si lascia andare a parole di solidarietà verso il marito e verso quanti ogni giorno lottano per una guarigione. Perchè la vita sa essere crudele e irta di difficoltà, ma “con il giusto atteggiamento possiamo auspicare” a superarle.

“Passo dopo passo si combatte”

Nel suo post su Facebook, Clio Evans fa anche riferimento a problemi di salute avuti in passato.

Ma ora che Lele Spedicato è fuori pericolo, Clio ha voluto spiegare quel post scritto tempo fa quando, nel settembre 2018, ha trovato il marito steso a bordo della piscina nella loro villa in Salento a causa di un’emorragia cerebrale. “Ce la feci allora e ce la stiamo facendo adesso grazie al Cielo, passo dopo passo”. L’ultimo augurio che lascia è per tutti coloro che stanno combattendo una battaglia piccola o grande che sia: “Che Dio vi benedica”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Contents.media