×

Ennio Fantastichini, ricoverato in gravi condizioni

L'attore è stato ricoverato in rianimazione al Policlinico di Napoli e versa in gravi condizioni, ma è cosciente e respira in autonomia

Ennio Fantastichini
Ennio Fantastichini

Ha studiato recitazione all’Accademia d’Arte Drammatica Silvio D’Amico e nei primi anni Settanta ha debuttato in teatro e in televisione, dove negli anni ha preso parte a diverse serie e mini serie tv. Poi l’approdo al cinema, a partire da “Fuori dal mondo” di Paolo Bologna, nel 1982.

Nel 1988 ha interpretato Enrico Fermi nel film “I ragazzi di Via Panisperna” di Gianni Amelio. Per lo stesso regista nel 1990 ha vestito i panni di Tommaso Scalia in “Porte Aperte”. Da quel momento ha preso avvio una carriera tutta in ascesa per Ennio Fantastichini. Vanta il premio Felix 1991, Il Ciak d’oro 1991 e il Nastro d’argento come miglior attore non protagonista. Grandi consensi sono arrivati anche in seguito alla sua interpretazione in “Ferie d’agosto” (1996) di Paolo Virzì, tanto da essere candidato al David di Donatello come miglior protagonista.

Era presente anche alla cinquantanovesima Mostra del Cinema di Venezia con il film “Rosa Funzeca”, di Aurelio Grimaldi.

Tuttavia, nella serata di martedì 13 novembre 2018 l’attore è stato ricoverato a Napoli per una brutta polmonite. Si trova presso il reparto di rianimazione dell’azienda ospedaliera universitaria Federico II. Fantastichini non è intubato, è cosciente e respira autonomamente.

Ennio Fantastichini ricoverato

Sebbene appaia cosciente e in grado di respirare da sé, l’equipe medica coordinata dal professor Giuseppe Servillo monitora costantemente Ennio Fantastichini, sottoponendolo a cure intensive.

Almeno per il momento, i dottori del policlinico di Napoli non hanno voluto rilasciare dichiarazioni più puntuali circa lo stato di salute dell’attore. Tuttavia, stando alle prime notizie rese note, l’uomo verserebbe in condizioni piuttosto critiche.

Ennio Fantastichini

La situazione è apparsa seria, ma fortunatamente Fantastichini non sarebbe in pericolo di vita. Le sue condizioni potrebbero variare a seconda della sensibilità dei microrganismi agli antibiotici e allo stato del sistema immunitario che può risentire di patologie acute, croniche e preesistenti. L’attore ha solo 63 anni.

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Asia Angaroni

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora