×

Shanghai, primo hotel costruito su una cava abbandonata

L'InterContinental Shanghai Wonderland è costruito su una cava abbandonata. L'albergo apre dopo 10 anni di lavori.

Shanghai, primo hotel costruito su una cava abbandonata

Lo chiamano il Deep Pit Hotel. Motivo? InterContinental Shanghai Wonderland è costruito su una cava abbandonata. Metà sotterraneo, metà subacqueo, l’albergo ha richiesto ben 10 anni di lavori per poter aprire i battenti. Una meta di lusso, dove i clienti possono godere dei migliori confort, nonché di un panorama suggestivo.

L’hotel costruito in una cava

Un colosso immerso in una cava. A soli 30 chilometri da Shanghai, l’InterContinental conta ben 18 piani, di cui 16 sono costruiti sottoterra e 2 sotto il livello dell’acqua che riempie la cava. Il bilancio è di 337 camere, dotate di balcone, disposte in modo tale da poter ammirare le cascate circostanti che si riversano nella cava. Il piano sott’acqua è riservato al ristorante, mentre quello più alto è dotato di una piscina.

I progettisti lo hanno immaginato in questo modo, perché l’albergo riducesse il più possibile l’impatto ambientale. Una proposta mirata a riqualificare il territorio, visto che l’hotel si erge sulla cava abbandonata del Sheshan National Forest Park.

La società dietro alla costruzione

Dietro al colosso dell’InterContinental c’è una sola società: la Atkins. L’azienda inglese non è nuova al finanziamento di alberghi di lusso che “sfidano la gravità”.

Prima del Deep Pit Hotel, la Atkins ha portato alla realizzazione del Burj Al Arab Hotel, a Dubai. Al China Daily, il capo degli ingegneri ha spiegato che i 10 anni di lavori all’InterContinental hanno richiesto il coinvolgimento di ben 5000 persone, qualificate nell’ambito dell’edilizia.

Palermitano di nascita, milanese acquisito, ho iniziato a scrivere di Rugby e di Basket sul web. Dopo una bella esperienza in un sito di informazione locale, mi sono laureato in "Lettere moderne" a Milano e ho concluso la mia formazione alla scuola di Giornalismo dell'Università Cattolica. Lettore di libri incallito, inseguo il sogno di raccontare le piccole e grandi storie, sia in forma scritta, sia in video.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Andrea Danneo

Palermitano di nascita, milanese acquisito, ho iniziato a scrivere di Rugby e di Basket sul web. Dopo una bella esperienza in un sito di informazione locale, mi sono laureato in "Lettere moderne" a Milano e ho concluso la mia formazione alla scuola di Giornalismo dell'Università Cattolica. Lettore di libri incallito, inseguo il sogno di raccontare le piccole e grandi storie, sia in forma scritta, sia in video.

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora