×

X Factor, Alessandro Gassmann: Leo deve finire l’Università

Leo Gassmann si sta facendo valere a X Factor 2018. Il padre, Alessandro, è fiero di lui ma chiarisce: "La sua missione è finire l'Università".

Alessandro Gassmann

Alessandro Gassmann si dice molto fiero del percorso artistico che il figlio Leo sta avendo a X Factor 2018. L’attore confessa di aver saputo della sua partecipazione al talent solo dopo che il 20enne ha superato i provini. Il 53enne però puntualizza che, anche se Leo farà qualcosa nel mondo dello spettacolo, prima deve laurearsi.

“Meglio averlo un pezzo di carta”

“Non intendo in alcun modo interferire nel suo lavoro. Non credo ai genitori amici dei figli, cerco di trattare Leo con severità e dolcezza e di non lasciarlo solo a prendere decisione” afferma Alessandro Gassmann. Il figlio 20enne dell’attore sta partecipando infatti a X Factor 2018. “Non mi aveva detto niente. – assicura l’attore – Si è presentato da me con la faccia di chi doveva dirmi qualcosa.

Gli ho chiesto se aveva messo incinta qualcuna, se aveva menato qualcuno, se aveva una brutta malattia. A quel punto mi ha detto che aveva passato i provini dei giudici“.

Leo Gassmann alla fine è capitato nella categoria Under Uomini, affidata a Mara Maionchi, e il suo percorso nel talent sembra andare a gonfie vele. “Ma dico sempre a mio figlio che l’Università viene prima. Forse farà qualcosa di buono nel mondo dello spettacolo e troverà il suo posto” puntualizza però Alessandro in un’intervista a F.

Anche al Corriere della Sera l’attore aveva precisato: “La missione di Leo, lui lo sa, è finire l’università, però sono contento. – aveva confessato – È un bravo ragazzo, non fa il saccente, è educato e perbene. Sono orgoglioso di lui”.

“Certo, ora è adulto e libero di fare quello che vuole, ma sono contento quando si confronta con me. – aggiunge a F – Grazie soprattutto a Sabrina (Knaflitz, ndr), è un bravo ragazzo, pieno di impegni, non mi dà problemi anche se abbiamo caratteri simili e litighiamo”.

Contents.media
Ultima ora