×

Giulio Berruti rivela: “Vivo da 12 anni con la fibromialgia”

Giulio Berruti, diventato famoso con "Elisa di Rivombrosa", ha rivelato di essere malato da tanto tempo di una patologia debilitante

Giulio Berruti
Giulio Berruti

Tramite una serie di Instagram Stories, Giulio Berruti ha fatto una dichiarazione sconcertante. L’attore, venuto alla ribalta grazie alla fiction Elisa di Rivombrosa, ha infatti rivelato di soffrire di fibromialgia, una malattia debilitante con la quale convive ormai da ben dodici anni.

Dopo il post pubblicato sui social, Giulio ha ricevuto moltissimi messaggi di sostengo da parte dei suoi fan, che l’attore non ha mancato di ringraziare. “Ero convinto di essere tra i pochi a soffrire di questo disturbo di cui non si conosce la causa”, ha ammesso Berruti. “Ma siamo tanti, tenete duro”.

In effetti la fibromialgia comporta diversi disturbi piuttosto fastidiosi, come dolori muscolari cronici, stanchezza, problemi del sonno e dell’umore.

Tale patologia ha colpito anche altri personaggi del mondo dello spettacolo, anche a livello internazionale. Ne soffre ad esempio Lady Gaga, che a causa dei forti dolori ha dovuto ritirarsi dalle scene per qualche tempo. L’artista ha infatti di recente rinviato le date europee del suo Joanne World Tour. Proprio anche grazie al suo contributo, i riflettori su questa patologia si sono finalmente accesi.

Anche Lady Gaga ne soffre

Sono 18 le date europee, tra cui quella di Milano, che l’artista di origini italiane è stata costretta a rinviare per potersi sottoporre alle cure. Per mezzo di un lungo post su Instagram, Lady Gaga ha spiegato il perché di questa sua decisione forzata. “Sono sempre stata onesta sulle mie condizioni fisiche e mentali. Ho cercato di affrontarle a fondo per anni”. La cantante ha poi aggiunto che racconterà meglio la sua esperienza con la malattia quando si sentirà più forte.

La sua intenzione è quella di farlo non solo per sé stessa, ma soprattutto per aiutare chi soffre come lei della stessa patologia. “Uso la parola soffrire non per pietà o per attirare l’attenzione. Mi dispiace vedere persone che mi additano come drammatica o che dicono che faccio la vittima. Chi mi conosce sa che non lo sono”. Colpito dalla fibromialgia è anche l’attore americano Morgan Freeman.

In una recente intervista a TgCom24, il professor Cavalli, immunologo presso l’ospedale San Raffaele di Milano, ha spiegato che si tratta di una malattia che si manifesta appunto con dolori fisici. Tali dolori, però, non dipendono tanto dal danno vero e proprio ai tessuti, quanto dalla percezione alterata dello stimolo doloroso. Questa percezione fa sì che anche stimoli non dolorosi risultino invece molto fastidiosi. Passata dunque per diverso tempo come un disturbo quasi più psicologico che fisico, è bene che chi soffre di fibromilagia esca allo scoperto e chieda aiuto ad amici e parenti. La richiesta di sostegno costituisce infatti una parte importante del processo di cura e di guarigione dalla patologia. Da tale malattia è però bene sapere che non si guarisce mai, ma con essa si può tuttavia imparare a convivere.

Contents.media
Ultima ora