×

Viaggio a Sex Island, 16enne innamorato di una prostituta

Il 16enne aveva vinto un viaggio a Sex Island. Una volta tornato a casa, il giovane ha detto di essersi innamorato di una delle prostitute.

brian viaggio

Il 16enne Brian aveva vinto, tramite un concorso, un viaggio a Sex Island. Proprio durante quella vacanza, però, il giovane si sarebbe innamorato di una delle prostitute assegnategli. “E’ stato incredibile. Ho fatto sesso per la prima volta, ho bevuto alcool per la prima volta.

All’inizio ero molto nervoso, poi gli altri uomini hanno cercato di aiutarmi. Siamo diventati una famiglia” ha detto il giovane nel raccontare la sua incredibile avventura. “Ad ogni ospite è stato permesso di scegliere due ragazze che avrebbero trascorso la vacanza con lui. Una delle mie ragazze si chiamava Andrea e mi sono innamorato di lei. Voglio che sia la mia ragazza”.

Il fine settimana senza freni

Brian ha raccontato di essersi divertito molto durante i tre giorni trascorsi sull’isola.

“Ho fatto tante cose che non dimenticherò mai durante il fine settimana. Ho ballato salsa con donne in topless, ho giocato a strip-tennis con le ragazze che si toglievano i vestiti mentre giocavamo. E’ stato fantastico“. Proprio lì Brian ha avuto la sua prima volta: “E’ una sensazione fantastica. Mi sentivo così bene. E’ stato incredibile”.

Brian ha affermato che userà questa vacanza come vanto nei confronti degli amici: “Io ho due ragazze, loro non ne hanno”.

Il giovane avrebbe vinto il viaggio partecipando ad un concorso. Per prenderne parte, il ragazzino aveva utilizzato la carta di credito del padre per comprare una cover per il cellulare e uno zainetto. Dopo aver scoperto della vittoria, il padre gli ha dato il permesso di partire, mentre la madre, molto arrabbiata, ha smesso di parlargli.

Cos’è Sex Island

Sex Island si trova in una località segreta ai Caraibi.

Una volta lì, ogni cliente sceglie le due donne con cui trascorrerà l’intero viaggio. E’ presente droga gratuitamente, e a ciascun uomo è concessa un’ora in compagnia di 15 ragazze contemporaneamente. Sull’isola vengono anche organizzati giochi, come
il torneo di golf, il cui vincitore si guadagna 30 minuti insieme a tutte le 60 donne impiegate nel resort.

Il sito web spiega che tutte le ragazze sono state sottoposte ad esami medici che hanno escluso la presenza di malattie sessualmente trasmissibili. Sembra che da questo punto di vista vi sia un regolamento ferreo sull’utilizzo dei preservativi, che vengono forniti gratuitamente.

Contents.media
Ultima ora