×

Massimo Boldi svela: “Mi diverto con ragazze giovani e uso il viagra”

Massimo Boldi ha rilasciato dichiarazioni piccanti sulla sua vita intima in una recente intervista

Massimo Boldi
Massimo Boldi

Se siete curiosi di sapere come ci si possa sentire ancora ragazzini alla onorevole età di 73 anni, chiedetelo a Massimo Boldi! Il comico milanese sembra stare infatti vivendo la sua seconda giovinezza… in tutti i sensi. Lui stesso si è raccontato senza mezzi termini durante una intervista a La Zanzara su Radio 24.

Nello specifico Boldi avrebbe rivelato di uscire con tante ragazze molto giovani e di volersi ancora divertire. Alcune di queste sarebbero anche molto famose nel mondo dello spettacolo: “Farò la fine di Charlie Chaplin – ha poi commentato Massimo. – Finirò carriera e vita con una donna più giovane”.

Massimo Boldi playboy

Le pretendenti, secondo le rivelazioni di Massimo Boldi, sono del resto tante. Addirittura quelle che lui definisce “un nutrito gruppo, una squadra di calcio”.

In merito invece a un eventuale “aiutino”, il comico non si nasconde dietro un dito, affermando con certezza di usare il Viagra. Ama dunque godersi la vita il nostro Massimo nazionale, soprattutto dopo la delusione arrecatagli dal tradimento della sua ex compagna Loredana De Nardis. A tal proposito, Boldi ha spiegato di sentirsi ancora un po’ triste. “Ci contavo e invece mi ha fregato”. Per concludere ha speso anche parole di sincera stima e amicizia per l’amico e collega Christian De Sica, con il quale è tornato a girare un nuovo cinepanettone dopo molti anni.

Boldi-De Sica: tutta la verità

Il nuovo film che vede nello stesso set Christian De Sica e Massimo Boldi è ormai in tutte le sale cinematografiche italiane. La celebre coppia, come detto, è tornata a lavorare insieme dopo diverso tempo per la gioia dei loro fan. De Sica e Boldi, infatti, hanno realizzato insieme la cronistoria dei film di Natale in Italia. Poi tra loro avvenne un fantomatico litigio e un allontanamento reciproco.

Sulla fine della loro amicizia ne sono state dette tante: qualcuno ha persino ipotizzato che fosse tutto organizzato.

Ora a dire la sua verità è stato proprio Massimo Boldi, che ha spiegato come il suo allentamento da De Sica sia avvenuto in realtà a causa di Aurelio De Laurentiis. Il regista, a suo dire, era troppo ingombrante e invadente. In sostanza voleva decidere sempre tutto lui, mettendo becco nella sceneggiatura e nei copioni, anche nelle parti dove gli attori potevano avere maggiore libertà di espressione. Così Boldi, stufo della situazione, accettò l’offerta di Medusa provando a impegnarsi in un progetto tutto suo. “Non abbandonai Christian, ma De Laurentiis” è dunque la reale motivazione addotta da Massimo in merito alla tanto chiacchierata rottura con Christian De Sica.

Contents.media
Ultima ora