×

Schmincke: i colori ad olio di una volta

Schmincke è uno dei marchi di pittura che ha realmente fatto la storia e ancora oggi sono tra i colori più richiesti al mondo.

schmincke-momarte-banner



Ci sono dei marchi che, da soli, possono raccontare un pezzo di storia dell’arte. Uno di questi è certamente quello dell’azienda Schmincke, una realtà tedesca che, a guardare bene, ha saputo sfruttare al meglio un sapere tutto italiano, dal sapore molto antico. Tutto inizia nel 1881, quando Hermann Schmincke e a Josef Horadam, fondatori della Ditta H. Schmincke & Co, si misero alla ricerca dei migliori colori a olio da offrire agli artisti del tempo.

Il problema è che già a quell’epoca le formule anticamente preparate per preparare le tinte erano perlopiù andate perse: il mercato, infatti, si era disinteressato a quei colori creati con delle resine naturali e caratterizzato da una durata effimera. Pochi decenni prima, però, avevano cominciato a diffondersi i tubetti di metallo morbido, che andavano a sostituire le poco pratiche vesciche di maiale. Diventò finalmente possibile dipingere all’aperto, dando il via ai capolavori di Cézanne, Monet e Pissarro, e diventò possibile anche riprendere i vecchi e cari colori.

Per trovarli Schmincke e Horadam guardarono in ogni dove, fino ad arrivare a Cesare Mussini, pittore nonché professore dell’Accademia delle Belle Arti di Firenze. L’accademico era infatti depositario delle formule utilizzate anticamente con l’ausilio di resine naturali, e fu proprio con quella esclusiva composizione di alta qualità che l’azienda Schmincke trovò il successo nel giro di pochi anni, raccogliendo l’apprezzamento degli artisti. Dopo altri 11 anni di ricerca Schmincke e Horadam svilupparono anche i propri acquerelli Horadam, i quali vennero successivamente brevettati in Russia, in Bulgaria, in Francia e in tanti altri Paesi europei.

Schmincke, l’azienda di colori

I prodotti di qualità sono destinati a durare nel tempo, e ancora oggi, dopo 4 generazioni, l’azienda Schmincke continua a rifornire gli artisti e gli appassionati con i migliori colori per la pittura e non solo. Non a caso, la missione del brand è proprio quella di impegnarsi sempre e comunque per fornire il meglio del meglio ai propri clienti: lo sottolinea il logo dell’azienda, un gufo bardato dal motto latino ‘Meliora Cogito’.

Ancora oggi i colori ad olio Mussini e gli acquerelli Horadam sono tra i più richiesti a livello internazionale. Di certo non possono farne a meno i tanti affezionati pittori italiani, i quali possono farne scorta su MomArte.com, un portale dedicato all’arte che si contraddistingue per l’ampiezza dell’offerta e per i prezzi concorrenziali. Lì li aspettano tutte le 107 tinte dell’olio Mussini, realizzate per l’appunto con purissimi pigmenti ad alta concentrazione e con una resina alla quale la sola Schmincke ha ancora oggi accesso. Incredibilmente brillanti, altamente coprenti e resistenti: nessun pittore ad olio dovrebbe privarsi del piacere di provare almeno una volta queste tinte.

Gli acquerellisti, invece, su MomArte possono trovare i 140 colori ad acquerello Horadam, armoniosi e completi, da sempre al top della gamma. Una volta arrivati su questo portale dedicato alle belle arti, gli appassionati di pittura avranno vita difficile nel resistere di fronte agli eleganti set in legno di Schmincke: si parla di confezioni di colori ad olio, ma anche del mirabile set di 48 godet interi di acquerello extrafine, completo di tavolozza in porcellana e di due pennelli Da Vinci. Provare per credere!


Contatti:

Contatti:

Leggi anche