Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Checco Zalone a Sanremo 2019? “Sarò in Kenya a girare un film”
Lifestyle

Checco Zalone a Sanremo 2019? “Sarò in Kenya a girare un film”

Checco Zalone

Checco Zalone smentisce la sua partecipazione al Festival di Sanremo 2019, affermando: "Non ho il coraggio di andare all'Ariston".

Checco Zalone smentisce che sarà il superospite di Sanremo 2019 condotto da Claudio Baglioni, Virginia Raffaele e Claudio Bisio. “Non ho il coraggio di andare all’Ariston, è un palco difficilissimo. E poi sarò in Kenya a girare il mio nuovo film” annuncia infatti il comico.

Checco Zalone snobba Sanremo per il Kenya

Da Roccasanta al Kenya. “Io superospite del Festival di Sanremo? Sono balle. Non ho il coraggio di andare all’Ariston, è un palco difficilissimo” afferma Checco Zalone, ai microfoni dei ‘I Lunatici’, la trasmissione notturna di Rai Radio2. L’indiscrezione è nata quando, nel corso della conferenza stampa di Sanremo 2019, Claudio Baglioni ha dichiarato: “Avremo ospiti cantanti e ospiti autori, ora siamo un trio ma potremo diventare un quartetto, come il quartetto cetra, stiamo pensando a diversi tributi”. A quel punto Claudio Bisio aveva lasciato intendere una possibile partecipazione del 41enne barese.

Il comico però smentisce e annuncia: “Sarò in Kenya, – e domanda – come faccio a tornare?”.

Non una vacanza per l’attore ma un viaggio di lavoro. Checco Zalone sta per iniziare infatti le riprese del suo nuovo (e attesissimo) film. “Sarà molto impegnativo. Speriamo che non mi rapiscono. Anche per questo motivo nelle ultime notti fatico a dormire” scherza.

Stando alle prime anticipazione il film si chiamerà “L’amico di scorta” e uscirà nel 2019. Per l’occasione Luca Medici sarà per la prima volta da solo dietro la macchina da presa, dopo la separazione dal regista Gennaro Nunziante. Il successo di Checco Zalone sta nel fatto che i suoi fan attendono anche mesi prima di vederlo tornare in scena anche solo con una gag. “Sono timido, restio a rilasciare interviste, non perché sia snob ma perché penso che il pubblico meriti delle risposte interessanti. Spesso pensano che la mia sia una strategia, ma non è così. Se non ho cose interessanti da dire, che parlo a fare?”, chiarisce quindi l’attore.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche