Nino D'Angelo critica Salvini e viene preso di mira sui social
Nino D’Angelo critica Salvini e viene preso di mira sui social
Lifestyle

Nino D’Angelo critica Salvini e viene preso di mira sui social

Nino D'Angelo

Nino D'Angelo critica Matteo Salvini che "chiude i porti ai migranti e lascia aperte le curve ai razzisti". Il cantante viene attaccato su Facebook.

Nino D’Angelo critica la politica di Matteo Salvini, che chiude i porti ai migranti ma sembra invece intenzionato a lasciare aperti settori dello stadio anche quando accadono episodi di razzismo, come quello contro Koulibaly. I fan del ministro dell’Interno però attaccano il cantante partenopeo, il quale replica: “Inutile, Salvini oggi si professa come salvatore del Sud… Ma io non ci crederò mai”.

Nino D’Angelo contro Salvini

“Questo ministro che chiude i porti ai migranti e lascia aperte le curve ai razzisti si commenta da solo. D’altra parte, di cosa ci meravigliamo? È lo stesso che cantava ‘Vesuvio, lavali col fuoco’” denuncia Nino D’Angelo, attaccando Matteo Salvini nel corso di un’intervista a repubblica.it. “Sono antirazzista da quando sono nato, anche perché anche io sono stato vittima di pregiudizi” sottolinea il cantante, che nel secondo festival di Claudio Baglioni salirà con Livio Cori sul palco dell’Ariston.

“Negli anni ’80, in tante parti del Nord, trattavano noi meridionali come oggi vengono etichettati i migranti.

Ed è assurdo che negli stadi si debbano ascoltare anche certi cori contro una città, contro un popolo. Le parole sono importanti, vanno usate con cautela” evidenzia l’artista partenopeo. Il ministro dell’Interno invece è contrario alla chiusura di alcuni settori dello stadio quando succedono certi episodi.

“Evidentemente è più facile mostrare severità contro 49 persone, fra le quali donne e bambini, che si trovano in mezzo al mare. Ma non mi stupisco, sono anni che Salvini delegittima il Sud. Basta fare un giro in internet, ci sono i filmati che lo riprendono mentre intonava quei cori” incalza quindi Nino D’Angelo.

L’attacco su Facebook

Dopo tali dichiarazioni, la pagina Facebook del cantante è stata inondata di commenti a volte non troppo lusinghieri. “Fai musica e lascia stare ad altri il proprio lavoro. Parlaci di Sanremo o del Festival di Napoli ma lascia stare chi fa il ministro degli Interni, che uno migliore non l’ abbiamo mai avuto. Porti no chiusi, ma proprio blindati!!!” commenta per esempio una donna. Oppure, c’è chi ripete il mantra: “Se sei così generoso, portateli a casa tua i migranti“.

Nino D’Angelo alla fine replica: “Io sono un libero cittadino come ognuno di voi e sono libero di esprimere un mio pensiero… Lo so che oggi è impopolare essere contro chi per anni ha fatto una politica anti-meridionalista e oggi si professa come salvatore del Sud… Ma io non ci crederò mai”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Fassi Cyclette Fassi FB 200
229 €
469 € -51 %
Compra ora
Apple Iphone 7 Plus 32 Gb Jet Black
799 €
Compra ora
Trunki Valigia cavalcabile per Bambini - Una Unicorno
54 €
79 € -32 %
Compra ora
Samsung Forno Microonde Samsung Mg23k3575ck Grill 23 L 800 W 6 Livelli Di Potenza Eco Mode Display Led Libera Installazione Refurbished Nero
89.99 €
169.99 € -47 %
Compra ora