Egitto, scoperta la tomba di Cleopatra: è sepolta con Marco Antonio | Notizie.it
Egitto, scoperta la tomba di Cleopatra: è sepolta con Marco Antonio
Lifestyle

Egitto, scoperta la tomba di Cleopatra: è sepolta con Marco Antonio

scoperta la tomba di Cleopatra
scoperta la tomba di Cleopatra

A fare la dichiarazione è stato l'egittologo Zahi Hawass: "Durante gli scavi abbiamo individuato elementi riconducibili alla regina".

Il mondo dell’archeologia è in fibrillazione per le dichiarazione del più importante egittologo del mondo, Zahi Hawass, il quale avrebbe trovato la tomba di Cleopatra e sarebbe sulle tracce di quella di Marco Antonio.

Trovata la tomba di Cleopatra

Il fascino e il mistero degli antichi Egizi continua ad appassionare. Zahi Hawass, archeologo ed egittologo, durante una conferenza presso l’Univerisità di Palermo ha dichiarato di aver scoperto dove si trova Cleopatra, l’ultima regina d’Egitto. La sua tomba si troverebbe a Taposiris Magna (Abusir), a circa 50 chilometri da Alessandria e lì la regina sarebbe sepolta vicino al suo amato Marco Antonio, l’uomo con cui condivise il declino del regno tolemaico e il passaggio dell’Egitto sotto la Roma imperiale di Ottaviano. Secondo Hawass i fedelissimi di Cleopatra ne avrebbero occultato il corpo mummificato, seppellendolo con in un luogo sacro e sicuro e, ponendola vicino al politico e militare romano, avrebbero voluto unire simbolicamente un comune destino di morte e di amore.

Come riporta Il Messaggero, la tomba della regina sarebbe a un passo dall’essere riportata alla luce, mentre per quanto riguarda quella dell’amato, Hawass ha dichiarato: “Sono molto vicino: penso davvero di averla individuata, sono sulla buona strada, ho grandi speranze di trovarla presto”.

La scoperta

Grazie all’utilizzo di strumenti tecnologici molto avanzati, gli studiosi sono riusciti a individuare a Giza un sito dove si troverebbero 27 tombe. Inoltre, l’impiego di robot ha consentito di individuare stanze segrete e di mappare i corridoi sotterranei. Durante la conferenza a Palermo, Zahi Hawass ha spiegato la sua convinzione circa il ritrovamento della tomba di Cleopatra: “Il luogo individuato ci ha restituito nel corso delle indagini molti elementi riconducibili senza dubbio alla figura storica di Cleopatra. Per questo, sappiamo ora dove andare esattamente a scavare”. Infatti sono stati scoperti dei cartigli con riferimenti proprio al nome di Cleopatra. Lo scavo non sarà un’operazione facile, anche a causa delle acque del vicino lago che hanno allagato gli ambienti ipogei rendendoli inaccessibili. Quindi la prima cosa da fare è liberare gli ambienti dall’acqua per poi proseguire con lo scavo. La speranza di Hawass è quella di trovare Cleopatra e il suo amato Marco Antonio sepolti insieme.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche