Oscar 2019, rivelate le nomination per la nuova edizione | Notizie.it
Oscar 2019, rivelate le nomination per la nuova edizione
Lifestyle

Oscar 2019, rivelate le nomination per la nuova edizione

Oscar 2019, rivelate le nomination per la nuova edizione

Pubblicata la lista dei film che hanno ricevuto più nomination per la notte degli Oscar 2019. Tra questi anche "A Star is Born" e "Black Panther".

La 91esima edizione della notte degli Oscar è alle porte. In preparazione all’evento cinematografico più importante dell’anno è stata pubblicata la lista dei film che hanno ricevuto più nomination. Tra questi “A Star is Born” con Lady Gaga, ma soprattutto “Black Panther”, primo film a tema supereroistico ad essere ammesso all’edizione delle statuette d’oro. Tra i nomi noti al mondo del cinema c’è anche quello di Spike Lee, che ha ricevuto la sua prima nomination come miglior regista.

Le nomination agli Oscar 2019

La notte degli Oscar si avvicina e le nomination promettono scintille. Il 24 Gennaio 2019 avrà luogo la 91esima edizione della notte degli Oscar. Come riferito dal sito de Il Post, gli 8 mila professionisti della Academy of Motion Picture Arts and Sciences assegneranno le statuette d’oro ai film candidati più meritevoli del prestigioso riconoscimento. Tra i candidati figurano anche delle vere e proprie novità, tra cui “Black Panther”, il film Marvel dedicato interamente al supereroe africano creato dal compianto Stan Lee.

A correre per la statuetta c’è anche Lady Gaga, con la sua prova struggente e romantica per la pellicola di Bradely Cooper “A Star is Born”.


Nomination 2019: i film

La rosa delle nomination per la notte degli Oscar tocca ben 8 pellicole. Per la 91esima edizione della notte degli Oscar la giuria ha scelto pellicole come “BlackkKlansman”, un film poliziesco su un’operazione di infiltrazione nel Ku Klux Klan, “Bohemian Rhapsody”, incentrato sui primi 15 anni del gruppo rock dei Queen, “La Favorita”, film storico sul rapporto tra Sarah Churchill e la Regina Anna Stuart, “Green book”, pellicola che racconta l’odio razziale in modo alternato tra toni leggeri e drammatici attraverso il viaggio di 2 uomini nel Sud degli Usa. A questi si aggiunge anche “Roma”, uno spaccato della Città del Messico degli anni Settanta, oltre ai già citati “A Star is Born” e “Black Panther”.

“Roma” e “La favorita” si sono aggiudicati ben 10 nomination a testa, seguite a da “A Star is Born” e “Vice”, con 8 nomination. Medaglia di bronzo per numero di nomination per “Black Panther” e “BlackkKlansman”, rispettivamente con 7 e 6 nomination. Infine a chiudere la lista ci sono “Bohemian Rhapsody” e “Green book”, con 5 nomination a testa.

Attori e attrici a un passo dagli Oscar

La notte degli Oscar brillerà di stelle del cinema. Come anticipato dalle pellicole con le maggiori nomination, tanti attori concorrono per la famosa statuetta d’oro: Bradley Cooper per “A Star is Born”, Christian Bale per “Vice”, Rami Malek per “Bohemian Rhapsody”, Viggo Mortensen per “Green Book” e Willem Dafoe per “Sulla soglia dell’eternità”. La candidatura per le migliori attrici nelle pellicole non è da meno. Tra le donne del cinema nominate per gli Oscar 2019 figurano Glenn Close per “The Wife”, Lady Gaga per “A Star is Born”, Melissa McCarthyn per “Can You Ever Forgive Me?”, Olivia Colman per “La favorita” e Yalitza Aparicio per “Roma”.

Nomination 2019: i registi

Cosa sarebbe il cinema senza i registi? La notte degli Oscar premierà il talento non solo di interpreti, ma anche e soprattutto di chi c’è alle redini dei film. Acclamato in tutto il mondo, per la prima volta nella sua carriera, il regista Spike Lee ha ricevuto una nomination agli Oscar come miglior regista. Lee non è nuovo a ricevere la famosa statuetta d’oro, l’ultima volta che gli era stato consegnato il premio risale al 2016, dove il regista ha ricevuto un riconoscimento per il suo contributo al mondo del cinema. Altra novità è rappresentata dal numero di nomination ricevute da Alfonso Cuaròn. Il regista messicano ha ricevuto una nomination in qualità di produttore, regista, sceneggiatore e direttore della fotografia. Un record che in pochi tra gli addetti ai lavori possono vantare.

Accanto a loro concorrono alla statuetta per la miglior regia anche Adam McKay per “Vice”, Pawel Pawlikowski per “Cold War” e Yorgos Lanthimos, che ha diretto “La favorita”.

La notte degli Oscar si terrà il 24 Gennaio 2019 e date le premesse di queste nomination, l’appuntamento più importante dell’anno per il mondo del cinema promette grandi sorprese.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Andrea Danneo
Andrea Danneo 549 Articoli
Palermitano di nascita, milanese acquisito, ho iniziato a scrivere di Rugby e di Basket sul web. Dopo una bella esperienza in un sito di informazione locale, mi sono laureato in Lettere moderne a Milano e ho concluso la mia formazione alla scuola di Giornalismo dell'Università Cattolica. Lettore di libri incallito, inseguo il sogno di raccontare le piccole e grandi storie, sia in forma scritta, sia in video.