×

Sanremo 2019, “Soldi” di Mahmood: testo e significato

Mahmood, rapper egiziano e vincitore di Sanremo giovani, ha portato sul palco dell'Ariston un brano che parla di famiglia e di interessi economici.

Sanremo, Mahmood
Sanremo, Mahmood

È già considerato una delle rivelazioni di Sanremo 2019. Mahmood, così come Einar, si è aggiudicato l’ingresso tra i Big presenti sul palco dell’Ariston grazie alla vittoria di Sanremo Giovani nel dicembre 2018. Al Festival ha cantato Soldi, un brano originale e dal significato profondo, assai poco “sanremese”. Le origini egiziane del cantante si fondono con l’esperienza che il ragazzo ha già maturato nel mondo del rap a fianco di Fabrizio Fibra e Guè Pequeno, ma anche nei duetti con Marco Mengoni. Il primo inedito dell’album Gioventù bruciata (dal titolo della canzone presentata a dicembre), disponibile dal 1 marzo, parla in modo innovativo e disincantato del rapporto tra padre e figlio e degli interessi economici in ambito familiare.

Il testo di “Soldi”

In periferia fa molto caldo
mamma stai tranquilla sto arrivando
te la prenderai per un bugiardo
ti sembrava amore era altro

Beve champagne sotto Ramadan
alla tv danno Jackie Chan
fuma narghilè mi chiede come va

Mi chiede come va
sai già come va come va come va
penso più veloce per capire se domani tu mi fregherai
Non ho tempo per chiarire perché solo ora so cosa sei
È difficile stare al mondo quando perdi l’orgoglio lasci casa in un giorno

Tu dimmi se
Pensavi solo ai soldi soldi
Come se avessi avuto soldi
Dimmi se ti manco o te ne fotti

Mi chiedevi come va come va come va
Adesso come va come va come va
Ciò che devi dire non l’hai detto
Tradire è una pallottola nel petto

Prendi tutta la tua carità
menti a casa ma lo sai che lo sa
su una sedia lei mi chiederà
mi chiede come va come va come va
Sai già come va come va come va

Penso più veloce per capire se domani tu mi fregherai
non ho tempo per chiarire perché solo ora so cosa sei
è difficile stare al mondo
Quando perdi l’orgoglio
ho capito in un secondo che tu da me

Volevi solo soldi
Come se avessi avuto soldi
Prima mi parlavi fino a tardi

Mi chiedevi come va come va come va
adesso come va come va come va
waladi waladi habibi ta’aleena
Mi dicevi giocando giocando con aria fiera
waladi waladi habibi ta’aleena

La voglia la voglia di tornare come prima
Io da te non ho voluto soldi…
È difficile stare al mondo
Quando perdi l’orgoglio
Lasci casa in un giorno
Tu dimmi se

Volevi solo soldi soldi
Come se avessi avuto soldi
lasci la città ma nessuno lo sa

Ieri eri qua ora dove sei papà
Mi chiedi come va come va come va
Sai già come va come va come va


Nata in provincia di Monza e Brianza, classe 1994, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.


Contatti:

Contatti:
Lisa Pendezza

Nata in provincia di Monza e Brianza, classe 1994, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.

Leggi anche