×

The Jackal, “10 scuse per non vedere Sanremo” con Beppe Vessicchio

Fa parlare di sé il video comico diffuso dai The Jackal sulle 10 scuse per non vedere Sanremo, con la partecipazione di Beppe Vessicchio.

I Jackal hanno diffuso in rete un video comico con le dieci scuse da raccontare agli amici per non cadere nella trappola del festival di Sanremo: Ospite d’eccezione: il direttore d’orchestra Beppe Vessicchio.

The Jackal, lo sketch comico su Sanremo

Il Festival di Sanremo è l’evento televisivo più atteso in Italia, cominciando ad apparire nei notiziari già settimane prima dello show vero e proprio e monopolizzando i media per i giorni a seguire la prima puntata. Per ironizzare su quello che sembra essere diventato un rito cui la maggior parte delle persone prende parte più per inerzia e per paura di essere tagliati fuori dalle news, piuttosto che per la qualità dello spettacolo offerto, i Jackal hanno girato un divertente sketch sulle 10 scuse per non vedere Sanremo.

Una di queste scuse consiste nel rapinare una banca con Beppe Vessicchio, scappando a bordo di una Fiat Panda. In un’altra scusa si abbandona la comicità, esprimendo ciò che migliaia di italiani pensano: “è sempre il solito minestrone, tutti lo guardano perché BISOGNA guardarlo, niente di più”.

Beppe Vessicchio, un’icona di Sanremo

I Jackal, gruppo comico napoletano, hanno deciso non a caso di coinvolgere proprio Beppe Vessicchio nello sketch. Il celebrato direttore d’orchestra Beppe Vessicchio è infatti stato un’icona simbolo delle passate edizioni del Festival, e alla fine del video lo si vede spaparanzato sul divano a guardare con aria mesta il Festival con gli altri due. Una sorta di profezia, secondo cui, nonostante in molti pensino che il festival non sia altro che una farsa, alla fine si finisce ugualmente a prendere parte a questa celebrazione collettiva della musica italiana, in uno show che finisce per far parlare di sé per i motivi più sbagliati.


Contatti:

Contatti:

Leggi anche