×

Sanremo 2019: gli ospiti della quarta serata

Ecco chi saranno gli ospiti della quarta serata di Sanremo 2019: il programma e le celebrità che si esibiranno sul palco dell’Ariston

sanremo 2019
sanremo 2019

Quella di venerdì 8 febbraio è la serata dedicata ai “duetti” e alle rielaborazioni dei pezzi in gara. Gli artisti che si fronteggiano in questa 69esima edizione del Festival di Sanremo si esibiranno dunque di nuovo tutti e 24, portando sul palco versioni diverse rispetto a quelle originali presentate nelle precedenti tre serate.

Le loro canzoni saranno infatti rivisitate, come da tradizione, con la presenza di alcuni ospiti che li accompagneranno nella loro performance. Nella quarta serata del Festival entrerà inoltre in scena anche la giuria d’onore capeggiata da Mauro Pagani, che voterà insieme ai telespettatori da casa e ai giornalisti della sala stampa.

Unico ospite estraneo a questa logica dei duetti sarà invece Ligabue, che proporrà un omaggio a Francesco Guccini in duetto con Claudio Baglioni.

Alla fine della terza serata del Festival è stata inoltre stilata la una nuova classifica parziale, che concerne però solo i voti della sala stampa. I 12 artisti che si sono esibiti giovedì 7 febbraio, come del resto anche gli altri 12 della serata di mercoledì 6, sono stati infatti votati dal pubblico da casa, dei giornalisti della sala stampa e dalla giuria demoscopica (30%). Si tratta ovviamente di una classifica parziale, che vede posizionato gli artisti in zone diverse in base agli apprezzamenti ricevuti.

Nella zona blu si trovano coloro i quali hanno ottenuto il punteggio più alto. Nella zona gialla si trovano gli artisti con i punteggi intermedi. Infine nella “zona rossa” quelli che hanno accumulato i punteggi più bassi.

Sanremo 2019: i duetti della quarta serata

  • Arisa con Tony Hadley
  • Motta con Nada
  • Patty Pravo e Briga con Giovanni Caccamo
  • Irama con Noemi e Caterina Guzzanti
  • Ex Otago con Jack Savoretti
  • Negrita con Enrico Ruggeri e Roy Paci
  • Ultimo con Fabrizio Moro
  • Simone Cristicchi con Ermal Meta
  • Zen Circus con Brunori Sas
  • Daniele Silvestri con Manuel Agnelli
  • Paola Turci con Beppe Fiorello
  • Nek con Neri Marcoré
  • Enrico Nigiotti con Paolo Jannacci
  • BoomDaBash con Rocco Hunt
  • Mahmood con Guè Pequeno
  • Loredana Bertè con Irene Grandi
  • Anna Tatangelo con Syria
  • Francesco Renga con Bungaro ed Eleonora Abbagnato

Sanremo 2019: artisti ed esibizioni

La seconda e la terza puntata del Festival di Sanremo si sono dunque svolte con la medesima formula. Si sono infatti esibiti solo 12 dei cantanti in gara, ossia l’esatta metà, lasciando così più spazio allo spettacolo. Il direttore artistico Claudio Baglioni ha aperto la terza puntata sulle note di “Viva l’Inghilterra”, mentre tutta la serata è caratterizzata dalla presenza degli ospiti e dalle esibizioni degli stessi conduttori Virginia Raffaele e Claudio Bisio.

Il primo a essere stato invitato sul palco è stato Antonello Venditti, che ha subito dato in via a un coro all’insegna di “Sotto il segno dei pesci” e “Notte prima degli esami”. Bisio e la Raffaele hanno poi duettato insieme nel classico “Ci vuole un fiore”, noto soprattutto a chi è cresciuto negli anni settanta. Altra super ospite della serata è stata Alessandra Amoroso, che ha presentato il suo nuovo singolo “Dalla tua parte” e si è poi esibita in “Io che non vivo” con Baglioni, emozionandosi molto alla fine della sua esibizione.

Raf e Umberto Tozzi hanno poi portato un molto apprezzato medley dei loro successi, che ha letteralmente scatenato la platea del teatro sanremese. Il comico Paolo Cevoli è poi entrato in scene invitato da Bisio, dove ha presentato il suo più noto personaggio, ossia l’assessore trombato Palmito Cangini. Il turno è poi passato a Fabio Rovazzi, che ha presentato un mash-up dei suoi brani di successo, come “Tutto molto interessante”, “Volare” e “Faccio quello che voglio”.

Contents.media
Ultima ora