Ultimo vittima di uno scherzo delle Iene prima di Sanremo | Notizie.it
Ultimo vittima di uno scherzo delle Iene prima di Sanremo
Lifestyle

Ultimo vittima di uno scherzo delle Iene prima di Sanremo

Ultimo è stato vittima di uno scherzo delle Iene, che ne ha smascherato il lato più vulnerabile: l'ipocondria, che supera la paura di non vincere.

E’ finito sotto i riflettori per il suo giovane talento, bersaglio della stampa per il suo atteggiamento arrogante, e vittima di uno scherzo delle Iene per la sua ipocondria. Di chi stiamo parlando? Di Ultimo, il 23enne che si è classificato secondo a Sanremo.

Ultimo vittima di uno scherzo delle Iene

Se Ultimo, nome d’arte di Niccolò Moriconi, nel mese che ha preceduto il verdetto finale del festival di Sanremo era in perenne stato d’ansia per il primo posto che tutti sembravano dare per scontato, Le Iene hanno fatto venire alla luce un aspetto del cantante romano assai più bizzarro della sua malcelata scaramanzia: Ultimo è infatti ipocondriaco. In uno scherzo organizzato dalle Iene, precedente alla finale di Sanremo e alle successive polemiche, alcuni complici della trasmissione di Mediaset hanno inscenato quello che parrebbe essere l’incubo peggiore di Niccolò: essere contagiato da una malattia. Un sedicente cameraman, durante le riprese del video, non ha fatto altro che parlare di tutte le malattie infettive diagnosticategli dal suo medico, il tutto mentre si esibiva in starnuti, colpi di tosse e parlava dei suoi problemi di ipertensione arteriosa.

Qui è venuto fuori un aspetto peculiare dell’artista: porta sempre con sé uno sfigmomanometro, un apparecchio per misurare la pressione. Ma il più delle volte, stando a quanto lui stesso ammette, non riesce a guardarne il risultato, colto da attacchi d’ansia.

La sparizione dalle scene del cantante

Se durante le riprese del video Ultimo sembra sbroccare e perdere il controllo quando, dentro una clinica, cominciano a fargli pensare di avere una malattia grave, una volta capito di essere stato vittima di uno scherzo delle Iene sembra prenderla con filosofia. Tutt’altra storia rispetto al ritiro dalle scene inscenato dopo il secondo posto di Sanremo, e il rifiuto di apparire davanti alle telecamere. Perfino il settimanale Sorrisi e Canzoni, la cui copertina del numero dopo il festival ritrae di consueto i primi tre classificati, in questo numero mostrerà solo Mahmood e Il Volo.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

opitrad
Lifestyle

Opitrad al SEO&Love2019

19 febbraio 2019 di Redazione
Per trasmettere informazioni e suscitare emozioni nel cliente occorre saper tradurre in modo efficace le qualità dei propri prodotti.