×

Roma, la escort Simona: “Ho tantissimi clienti a San Valentino”

La donna: "Il picco c'è nella pausa pranzo e nel pomeriggio, magari mentre le compagne si fanno carine dal parrucchiere".

Il racconto della escort Simona su San Valentino
San Valentino, il racconto della escort Simona

Anche a San Valentino gli uomini non rinunciano al ‘piacere del proibito’. Lo sostiene Simona, escort italiana nata e residente a Roma, nel corso di un’intervista a “I Lunatici”, programma in onda su Rai Radio 2.

“Non fanno sesso”

“A San Valentino se ne vanno a cena fuori a fare i romantici con mogli e fidanzatine, mano nella mano e con il tavolino illuminato dalla candela, ma poi non fanno sesso. Ce ne sono tantissimi che vengono da me e poi a cena vanno con mogli e fidanzate. Va proprio così” rivela la donna secondo quanto riportato da Dagospia. La escort spiega che molti uomini il 14 febbraio non hanno rapporti intimi con le loro compagne perché “bevono troppo, e quindi cadono in letargo”.

Inoltre considerano la ricorrenza molto romantica e per questo rinuncerebbero al sesso in questa giornata. Ma non del tutto però.

“Il picco a pranzo e nel pomeriggio”

Simona fornisce quindi alcuni dettagli sugli orari preferiti dai suoi clienti: “Il picco a San Valentino? Nella pausa pranzo e nel pomeriggio, prima che venga la sera, mentre le ragazze lavorano o si fanno tutte carine dal parrucchiere”. Più in generale la escort sostiene che diversi uomini “si lamentano e hanno una concezione strana della propria donna, pensano che la propria donna non debba fare certe cose, la vedono come la mamma dei propri figli.

Quindi vanno dalla escort cercando la trasgressione”.

“Fateci pagare le tasse”

Infine non manca un parere sull’idea della Lega di regolamentare una volta per tutte la prostituzione nel nostro Paese: “Magari! E’ giusto che anche noi paghiamo le tasse come tutti gli altri. Sono assolutamente favorevole. Però dubito che venga approvata una legge simile. Se riusciranno sarò ben contenta”.

Contents.media
Ultima ora