Valentina Nappi: "No ai potenti, voglio fare sesso con un muratore"
Valentina Nappi: “No ai potenti, voglio fare sesso con un muratore”
Lifestyle

Valentina Nappi: “No ai potenti, voglio fare sesso con un muratore”

Valentina Nappi, intervistata per San Valentino da Leggo, parla dell'amore e della sua vita. E afferma: "Sesso con un potente? Preferisco un muratore"

Valentina Nappi, sex symbol e attrice hard scoperta ormai 10 anni fa nientemeno che da Rocco Siffredi, si è guadagnata nel tempo – oltre un notevole successo nel mondo dell’Hard – la fama di “Pensatrice Controcorrente”. Ultimi a finire nel suo mirino Vittorio Sgarbi e il Ministro dell’Interno, con il quale era entrato in una dura polemica dopo la pubblicazione di un post nel quale la Nappi scriveva “Sono stata stuprata da Salvini”.

L’intervista di San Valentino

L’attrice, intervistata da Leggo per il Giorno di San Valentino, torna brevemente a parlare del Vicepremier, quando il giornalista le chiede che cosa direbbe oggi al leader leghista. Una domanda alla quale risponde in maniera secca: “Gli direi di leggere Kant”. Le viene poi chiesto verso chi, tra i numerosi maschi che affollano il panorama politico del nostro paese, provi attrazione. Ma anche in questo caso la risposta della Nappi è secca: “Nessuno”.

Il ritorno in Italia

L’attrice hard racconta poi di avere deciso nel corso del 2017, di passare molto più tempo in Italia, lasciando la casa di Los Angeles, dove negli ultimi anni viveva per diversi mesi all’anno.

“Negli Stati Uniti”, spiega, “È come se si percepisse nell’aria uno spirito di competizione, una sorta di mors tua vita mea”. “Preferisco”, prosegue, “Di gran lunga la mentalità europea: più incline alla solidarietà, al riconoscimento dell’importanza della cultura in opposizione al puro profitto, e di ciò che è pubblico in opposizione a ciò che è privato”.

La relazione con il fidanzato

Valentina Parla poi della relazione con il suo compagno, con il quale è assieme da ormai 9 anni e mezzo. Una relazione aperta, che secondo lei “È l’unica possibile”. Perchè, spiega, “L’amore non può dipendere da sbalzi ormonali, quindi è qualcosa di diverso da quella superficiale passione che ora viene e dopo tre mesi passa”. “Io e il mio fidanzato”, prosegue, “Stiamo assieme da nove anni e mezzo, mentre ci sono coppie che con il divorzio breve nel giro di due anni si innamorano, si posano, divorziano, e si risposano con altri”. Secondo l’attrice “Il problema è che queste coppie confondono l’amore con la passione del momento, quindi non possono che essere condannate a matrimoni a ripetizione”. “In realtà”, conclude, “L’amore non c’entra nulla con quelle effimere passioni, ed è fondato sulla condivisione di ideali, su un’idea condivisa di razionalità”.

La provocazione di Valentina Nappi

La Nappi, alla quale il giornalista chiede poi chi per lei rappresenti un sex symbol, risponde seccamente che “Mi fa proprio schifo il concetto”. E quando le viene chiesto con quale uomo politico o dello spettacolo andrebbe a letto, la risposta è sorprendente: “Con nessuno”, spiega infatti l’attrice. E il motivo è presto detto: “Non mi piacciono i potenti, voglio fare sesso con i muratori”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche