Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Sfera Ebbasta rompe il silenzio: “Su Corinaldo, il mio nome diffamato”
Lifestyle

Sfera Ebbasta rompe il silenzio: “Su Corinaldo, il mio nome diffamato”

Sfera Ebbasta rompe il silenzio: "Su Corinaldo, il mio nome diffamato"

Sfera Ebbasta ha scritto sui social una lunga dichiarazione contro le accuse infamanti contro di lui per la strage di Corinaldo e per i suoi testi.

Sfera Ebbasta rompe il silenzio. Il trapper ha deciso di dire la sua in merito alle continue accuse per la strage di Corinaldo e per la sua esclusione da The Voice of Italy di Rai2. Il cantante ha postato sui propri profili social dei mini video in cui si difende da tutte le accuse: “Sono mesi che mi sveglio e ogni giorno trovo il mio nome su qualche giornale o telegiornale, in cui vengo diffamato gratuitamente“. A chi lo accusa di aver incitato i giovani nei suoi testi di fare uso di sostanze stupefacenti, il trapper ha risposto di non aver mai scritto niente del genere.

Sfera Ebbasta rompe il silenzio

“Non ho mai detto niente, sono sempre stato zitto“. Sfera Ebbasta è un fiume in piena sui social. Si dice stanco e stufo di vedere o leggere il suo nome nei giornali e sui forum associato ad accuse infamanti, soprattutto per i contenuti dei suoi testi.

Per la strage di Corinaldo, il ragazzo si è detto più volte vicino alle famiglie delle vittime, sperando in una buona riuscita delle indagini degli investigatori. Le parole del trapper non sono piaciute a tutti. Una mamma ha infatti scritto di essere rimasta inorridita dal “finto” dolore del cantante, accusandolo di aver sfruttato la tragedia per ottenere maggior visibilità.

Esclusione dalla Rai

Alla luce delle polemiche, la Rai ha preferito fare marcia indietro. Secondo quanto riportato dal Fatto Quotidiano, il trapper era in accordi con la produzione della Tv di Stato per partecipare al programma di Simona Ventura The Voice of Italy. La produzione aveva pensato al trapper per un posto tra i giudici della trasmissione. La cosa però non è piaciuta ai vertici Rai. Infatti, l’amministratore delegato Fabrizio Salini si sarebbe esposto in prima persona per vietare la partecipazione del cantante. Motivo? I suoi testi inciterebbero i giovani all’utilizzo di sostanze stupefacenti.

Sulla vicenda, Sfera Ebbasta ha voluto dire la sua, dichiarando di non aver mai scritto nulla di tutto ciò: “Io ho parlato di me stesso, ho parlato di quello che ho fatto io e che è stata la mia vita.

E non mi sono nascosto dietro un dito, quello che dovevo dire l’ho detto“.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Andrea Danneo
Andrea Danneo 628 Articoli
Palermitano di nascita, milanese acquisito, ho iniziato a scrivere di Rugby e di Basket sul web. Dopo una bella esperienza in un sito di informazione locale, mi sono laureato in Lettere moderne a Milano e ho concluso la mia formazione alla scuola di Giornalismo dell'Università Cattolica. Lettore di libri incallito, inseguo il sogno di raccontare le piccole e grandi storie, sia in forma scritta, sia in video.