Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Harry Potter, Hagrid costretto in sedia a rotelle
Lifestyle

Harry Potter, Hagrid costretto in sedia a rotelle

Dopo aver vestito i panni di Hagrid in Harry Potter, Robbie Coltrane è stato colpito da una grave osteoartrosi che gli ha distrutto il ginocchio.

Il gigante buono Rubeus Hagrid è costretto sulla sedia a rotelle. Robbie Coltrane, che nella serie di Harry Potter ha vestito i panni del custode, guardiacaccia e insegnante di Cura delle Creature Magiche, ha rivelato infatti di non poter più camminare a causa di una paralizzante e dolorosa osteoartrosi, malattia degenerativa che interessa le articolazioni.

Il gigante in carrozzina

Il 68enne è ora in attesa di un intervento chirurgico al ginocchio, nella speranza che questo possa portare un miglioramento alle sue condizioni di vita.

L’attore, che ha recitato in tutti gli otto film della saga di Harry Potter, si è mostrato per la prima volta in sedia a rotelle lunedì 11 marzo 2019 in occasione dell’evento stampa a Londra al St Pancras Renaissance Hotel, dove sono stati resi noti ulteriori dettagli dell’Hagrid’s Magical Creatures Motorbike Adventure, nuova montagna russa dell’Orlando Universal Resort che verrà inaugurata nel giugno 2019.

Per i fan vedere il gigante di Harry Potter in carrozzina è stato un enorme shock, visto che lo ricordavano forte e robusto nei panni di Hagrid.

“Tornare a saltare come un elfo”

Una fonte del The Sun riferisce di come ormai “da anni” Robbie Coltrane conviva con il dolore, spiegando che il suo “ginocchio si sta deteriorando progressivamente”.

Dapprima ha cominciato ad aiutarsi con un bastone mentre successivamente “gli è stato impedito di camminare senza assistenza”.

Ecco perché ora “è obbligato a muoversi in sedia a rotelle, in attesa di sottoporsi in America a una speciale procedura chirurgica che punta a riparare l’articolazione. – prosegue la stessa fonte – È estremamente frustrante per lui, ma spera davvero di poter tornare in piedi dopo l’operazione”. L’auspicio di Robbie Coltrane, infatti, è di poter tornare “a saltare in giro come un elfo”.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche