C’è posta per te, Angela e Roberto sposi nonostante gli insulti
Lifestyle

C’è posta per te, Angela e Roberto sposi nonostante gli insulti

Lieto fine nella storia tra Angela e Roberto: dopo il rifiuto durante la trasmissione i due si sono sposati.

Un clamoroso colpo di scena, è quello che è avvenuto nella storia tra Angela e Roberto, i quali durante la puntata andata in onda il 26 gennaio 2019 di ‘C’è posta per te‘, non si erano neppure riavvicinati. Infatti, Roberto aveva deciso di non aprire la busta e di rifiutare l’incontro con l’ex fidanzata. A distanza di soli 10 giorni dalla trasmissione, il 4 febbraio 2019, i due si sono inaspettatamente sposati.

Il rapporto tra i due

Dopo essersi lasciati, è stata Angela a cercare di convincere il suo ex, Roberto, a perdonarla e a ritornare insieme. L’ultimo disperato tentativo della donna è stato quello di convocarlo a ‘C’è posta per te‘, nella famosa trasmissione di Maria De Filippi. Il motivo principale che aveva portato l’uomo a lasciare Angela era un’accusa di tradimento. Durante la trasmissione, però, Angela ha portato alla luce alcuni insulti ed epiteti che era costretta a sentirsi riferire da Roberto in seguito alla sua impossibilità di avere dei figli: “Ti sposo solo se mi rendi padre”, così avrebbe continuato a ripetere alla donna.

Inoltre, l’ira del pubblico si era scagliata contro Roberto dopo altre accuse molto maschiliste come: “Non mi teneva pulito l’appartamento”.

Durante la trasmissione Roberto decise senza pietà di chiudere la busta e di non voler incontrare la donna sostenendo: “Non riesco a perdonarla. Mi ha deluso. Sa che tengo ai valori come l’onestà. Tu sai che carattere ho e ora ti tieni le tue responsabilità. Io sono geloso e non ho più fiducia”. Qualcosa è sicuramente cambiato dopo che le telecamere sono state spente, infatti i due hanno deciso di sposarsi e di dimenticare il rifiuto dell’uomo davanti a tutti i telespettatori.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Fabio Rossi
Fabio Rossi, varesotto classe 95. Cresciuto con un pallone sottobraccio, un grande amore per lo sport a cui affianca una passione per cinema e musica.