Selvaggia Lucarelli svela i retroscena del video a luci rosse
Selvaggia Lucarelli svela i retroscena del video a luci rosse
Lifestyle

Selvaggia Lucarelli svela i retroscena del video a luci rosse

selvaggia lucarelli
selvaggia lucarelli

Selvaggia Lucarelli ha di recente raccontato per la prima volta una vicenda che la riguardò alcuni anni fa: ecco di cosa si tratta

In una recente intervista concessa al quotidiano “La Verità”, Selvaggia Lucarelli è stata interpellata per commentare il fatto riguardante Giulia Sarti. Si tratta nello specifico di una esponente del Movimento 5 Stelle rimasta vittima di un “ricatto politico”. Il tutto per via di alcune foto hot scattate in alcuni momenti di intimità e poi messe in rete dal suo ex fidanzato. In questa occasione, però, anche la stessa giornalista romana ha deciso di raccontare per la prima volta un episodio che la riguarda nel profondo e che le “è tornato in mente in queste ore”.

Selvaggia ha dunque raccontato di aver ricevuto una telefonata dall’ex agente dei Vip Lele Mora che la metteva in guardia sul fatto che ci fosse qualcuno intenzionato a vendere un video in cui la donna faceva sesso. Il primo impulso, come racconta la stessa Lucarelli, fu quello di scoppiare a piangere. Poi però, di concerto con il suo carattere forte, la giornalista si fece coraggio e iniziò a indagare.

Cercò così di risalire all’identità del possibile ricattatore. Dopo giorni di angoscia, Selvaggia riuscì alla fine a reperire il video, accertandosi così che la ragazza ripresa non fossi lei.

La giornalista de Il Fatto quotidiano ha poi rivelato di aver ricevuto già nell’ottobre 2016 un messaggio da un uomo che le parlava di una cartella in Dropbox chiamata “la Bibbia”. Dentro questo file ci sarebbero state cinque foto di Giulia Sarti, la deputata del Movimento 5 Stelle vittima, come detto, della diffusione di immagini hot in rete. Queste 5 foto sarebbero state però ancora “più esplicite” rispetto a quelle già in circolazione, ma alla Lucarelli non sono stati forniti ulteriori dettagli.

Selvaggia Lucarelli avvisò Giulia Sarti

Come si comportò allora Selvaggia Lucarelli? La giornalista, prossima giudice di Ballando con le stelle, deciso di chiamare il collega Marco Travaglio. A lui chiese il numero di telefono della deputata 5 Stelle, in modo da avvisarla direttamente. Selvaggia mandò così un messaggio alla diretta interessata, che però non le ha mai risposto. “Capisco che possa dare fastidio anche parlarne, così rispettai la sua libertà”, ha infine precisato la Lucarelli.

Nel contempo, in un suo articolo pubblicato su Il Fatto quotidiano, Selvaggia Lucarelli ha deciso di scagliarsi contro i programmi de Le Iene e di Otto e mezzo. Nello specifico la donna ha commentato il modo in cui è stato trattato il caso di Giulia Sarti da entrambe le trasmissioni. Delle Le Iene, in particolare, la giornalista ha ricordato i diversi servizi effettuati contro il regista Fausto Brizzi, accusato di molestie sessuali ma poi prosciolto dalle accuse. La stessa trasmissione di Italia 1 ha realizzato un servizio contro la Sarti in merito alle foto e ai video intimi sul computer dell’ex fidanzato. Per Selvaggia il commento finale dell’inviato Filippo Roma è risultato essere fuori luogo e ben poco rispettoso. La Iena conclude infatti il servizio con una risata e una frase decisamente poco carina.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche