Briga confessa: "Ricevo avances anche da vip e uomini" | Notizie.it
Briga confessa: “Ricevo avances anche da uomini vip”
Lifestyle

Briga confessa: “Ricevo avances anche da uomini vip”

briga avances uomini

Confessioni senza peli sulla lingua su argomenti come sesso e amore per Briga, tra i protagonisti dell'ultimo Festival di Sanremo.

Mattia Bellegrandi, in arte Briga, è un cantautore italiano nato a Roma nel 1989. Ha raggiunto la grande popolarità nel 2015, quando si è conquistato il secondo posto nella quattordicesima edizione del programma tv Amici.

Sesso è l’ultimo singolo tratto dall’album Il Rumore dei Sogni uscito durante il Festival di Sanremo 2019, in cui ha partecipato cantando insieme a Patty Pravo la canzone Un po’ come la vita. Intervistato da Leggo, il quotidiano d’informazione gratuito distribuito in molte città italiane, Briga ha parlato del significato della canzone e del suo rapporto con sesso e amore, soprattutto ora che è diventato famoso.

Avances anche da Vip e Uomini

“Il sesso non manca, ma nemmeno basta” dice Briga ammettendo che la celebrità ha facilitato notevolmente le sue conquiste. Spesso però si tratta di un “appagamento momentaneo”. Molte le avances, anche da uomini, ma non vuole assolutamente rivelare alcuna identità. Ha poi confermato di aver fatto sesso con due donne e in pubblico dietro un suv in centro storico a Roma.

Briga parla anche del video e dei prossimi progetti.

Ha scelto Siviglia perchè gli “piace la Spagna. Dopo Sanremo ho cominciato a girare con Lorenzo Ambrogio, fratello (gemello) del rapper Gemello: uscivamo a divertirci e, nel frattempo, lui riprendeva. Ha fatto un ottimo lavoro di montaggio, psichedelico e confusionario”.

Inoltre, a Maggio 2019 terrà due concerti in acustico. Uno a Milano (il 10 al Teatro Principe) e uno a Roma (il 17 all’Auditorium Parco della Musica). Insieme al lui sul palco cinque musicisti. E conclude: “Mi faccio un applauso da solo. Sono uscito da Amici, e tra poco arrivo a dieci anni di carriera. Contro chi pensava che uscito dal talent, sarei stato zero”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche