Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Wanna Marchi: “Abbiamo venduto sale a deficienti”, pubblico in rivolta
Lifestyle

Wanna Marchi: “Abbiamo venduto sale a deficienti”, pubblico in rivolta

wanna marchi d'urso

Barbara D'Urso ammonisce Wanna Marchi a Live - Non è la D'Urso. Pubblico in rivolta per le parole della donna.

Le regine delle televendite Wanna Marchi e Stefania Nobile sono state ospiti a Live – Non è la D’Urso, la nuova trasmissione di Barabra D’Urso su Canale 5. Le parole delle due avrebbero però fatto infuriare ospiti, pubblico e addirittura la stessa conduttrice. Le ex teleimbonitrici, dopo aver scontato anni di carcere per bancarotta fraudolenta, truffa aggravata e associazione a delinquere finalizzata alla truffa, hanno confessato di vivere in Albania e di essere tornate in Italia solo per partecipare alla trasmissione.

Wanna Marchi e Stefania Nobile

Le due si sono presentate in studio mostrando subito lo spirito battagliero. “Eccolo il cogl…. della serata” avrebbe urlato Stefania per contestare un uomo che provava a esprimersi contro le loro affermazioni. Le due avevano infatti pronunciato frasi come: “Dal 2001 abbiamo tutti contro”, o ancora “In carcere le persone sperano di avere una seconda vita quando usciranno, purtroppo non sanno che non è così”.

La Nobile non le ha mandate a dire nemmeno ai tanti ospiti in studio, tra cui Enrica Bonaccorti.

“Ho fatto 3 anni secchi, addirittura 5 giorni in più. Sono uscita solo per operarmi. Tempo fa, in un programma radiofonico ho incontrato la signora Bonaccorti che fece finta di non conoscermi. Volevo capire se ha paura che un ex carcerato possa contaminarla”.

L’intervento di Barbara D’urso

Wanna Marchi ha poi tentato di far passare l’idea che le loro azioni non fossero poi così gravi rispetto ad altre: “Noi abbiamo venduto il sale a dei deficienti che ci hanno creduto…” a queste parole in studio è scoppiato però il caos. La platea si è infuriata contro le due ospiti, e la stessa conduttrice è dovuta intervenire per placare la situazione: “Io, fossi stata al tuo posto, seduta lì, avrei detto: “Ho fatto cose gravi, non credete ai maghi, non fate quello che ho fatto io”. Questo sarebbe giusto dire, Wanna”. A quel punto la Marchi ha colto il consiglio, e, simulando una televendita, avrebbe detto: “Non andate dai maghi”.

Il danno però era ormai fatto, e il pubblico ha continuato a rumoreggiare.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Classe 1995, lodigiana di nascita, grande appassionata di danza, sport e viaggi. Laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano, coltiva da sempre l’interesse per il giornalismo. Dopo aver svolto uno stage nella redazione di un quotidiano locale, da ottobre 2018 collabora con Entire Digital Publishing in qualità di redattrice per Notizie.it.