×

Paolo Bonolis pronto a lasciare la tv: “Non passerò il resto della mia vita qui”

Paolo Bonolis sembra davvero essersi stancato della Tv. Nel futuro l'altra sua grande passione di sempre, quella per il calcio.

Paolo Bonolis

Paolo Bonolis sarebbe pronto a lasciare la televisione. Il 57enne conduttore ammette di avere una idea ben precisa di come impegnare il tempo una volta che si saranno spente le telecamere. “Mi diverte veder giocare i ragazzi a calcio” confessa.

La passione per il calcio

Qualche anno fa Paolo Bonolis ha fondato Azzurri 2010, società sportiva dilettantistica affiliata all’Inter (sua squadra del cuore). “La maglia è bianca coi bordi rossi e presenta tre strisce rosse nel petto. Il nome deriva dal desiderio di ogni bambino che gioca a calcio, vestire la maglia azzurra della Nazionale, di qui ‘Azzurro’. La data 2010 è invece un omaggio al triplete dell’Inter, e da qui derivano anche le tre strisce” spiega in un’intervista al settimanale Tv Sorrisi e Canzoni.

“Il bianco e rosso – specifica inoltre – è un omaggio ad Alberto Sordi e al film ‘Il presidente del Borgorosso Football Club'”.

L’annuncio

Paolo Bonolis confessa quindi: “Mi diverte veder giocare i ragazzi, e vederli crescere”. Il conduttore non esclude quindi che un domani possa spendere molte più energie in questo progetto, in grado magari di far emergere anche qualche campione del futuro.

Nella stessa intervista, infatti, Bonolis rivolgendosi al giornalista domanda retoricamente: “Non penserà mica che passerò il resto della mia vita in tv?”.

Un’affermazione che ha fatto il giro del web, preoccupando anche qualche fan del presentatore di programmi di successo come Ciao Darwin, giunto ormai all’ottava edizione, e Avanti un altro.

Contents.media
Ultima ora