×

Regina Elisabetta, le regole da rispettare dopo la sua morte

Le particolari disposizioni date dalla regina: dal divieto di trasmettere commedie, al dress code del giornalista che ne annuncerà la morte.

regina elisabetta morte 768x576

Quando si tratta di pianificazione, la regina Elisabetta II teme pochi rivali. Tanto da arrivare a pianificare nel dettaglio anche gli eventi che faranno seguito alla sua dipartita. E mentre alcuni dettagli sono tutto sommato ovvi, come ad esempio il fatto che il suo successore ascenda al trono, altri sono definibili quantomeno “Particolari”.

La previsione del decesso

Nessuno, nemmeno la Regina, sa quando e come sarà chiamato a miglior vita. Ma stando a quanto rivelato del Guardian, la possibilità ritenuta più plausibile è che Elisabetta muoia in seguito ad una breve malattia, circondata dalla propria famiglia e dai dottori. E al suo medico– non ai familiari – avrebbe affidato il compito di decidere quali informazioni sul suo decesso rendere pubbliche, e quali no.

Il codice per il Primo Ministro

L’anziana Regina, come era già prassi in passato, avrebbe già scelto una parola – un codice – attraverso la quale il proprio segretario particolare, Sir Christopher Geidt, dovrà avvisare il Primo Ministro dell’avvenuto decesso. Quando il capo di gabinetto si sentirà dire “London Bridge is Down”, sarà quindi il primo a sapere. Un’attenzione usata in passato per evitare che gli operatori incaricati della trasmissione dei messaggi fossero i primi ad avere notizia della morte di un sovrano.

Dopo aver ricevuto la notizia, il Primo Ministro dovrà incaricarsi di avvisare i leader degli altri paesi del Commonwealth, per poi renderla pubblica.

Dichiarato lutto nazionale

A questo punto sarà dato inizio a 12 giorni di lutto nazionale, durante i quali sarà possibile, per tutti i sudditi di maestà che lo vorranno, andare a presentare i rispetti alla defunta regina. No prima però che i membri di entrambi i rami del parlamento le diano l’estremo saluto.

Cancellati i programmi comici dai palinsesti

La BBC cancellerà dai propri palinsesti, per 12 giorni, tutti i programmi comici. Una decisione già presa in passato in occasione della morte del padre della Regina, dopo la quale per un lungo periodo non si videro commedie trasmesse in Tv. La Bbc avrebbe anche un rigido dress code per il giornalista incaricato di dare la notizia della morte della Regina in diretta nazionale. Il quale dovrà essere vestito con un abito nero, corredato da una cravatta dello stesso colore.

I documentari scelti dalla Regina

Dopodiché inizierà la trasmissione televisiva di una serie di documentari sulla vita delle Regina, da lei personalmente selezionati. E mentre il Principe Carlo sarà chiamato a giurare fedeltà al Parlamento e alla Chiesa D’Inghilterra, William diventerà il nuovo Principe di Galles. Insomma, come nel suo stile, la regina ha lasciato il minor spazio possibile all’incertezza. Anche per un evento misterioso quale è la morte.

Contents.media
Ultima ora