×

Belen e De Martino a processo, aggredirono due fotografi a Ponza

Belen e De Martino rischiano fino a 3 anni per aver aggredito due fotografi nel 2012. Coinvolti anche Cecilia e l'allora fidanzato.

stefano e belen

Sembra essere tornato il sereno tra Belen Rodriguez e Stefano de Martino, che hanno deciso di provare a riavvicinarsi dopo la fine della storia della bella argentina con Andrea Iannone. Tuttavia i due rischiano grosso. Nel 2012 hanno infatti avuto una discussione, a cui ha fatto seguito una colluttazione, con i fotografi Mattia Brandi e Stefano Meloni, i quali hanno deciso di procedere contro i due volti noti.

Rodriguez e De Martino rischiano fino a 3 anni.

La presunta aggressione

Sembra che Belen e Stefano nel 2012 si siano resi protagonisti di una furiosa lite con due fotografi a Ponza, in provincia di Latina. La showgirl e l’ex marito sono stati rinviati a giudizio con l’accusa di esercizio arbitrario delle proprie ragioni con violenza sulle persone e lesioni non gravi. I testi del processo saranno ascoltati per la prima volta il 13 maggio, in tribunale a Latina.

Nel processo sarebbe imputato anche Perez Blanco, all’epoca compagno della sorella di Belen, Cecilia Rodriguez.

La ricostruzione dei fatti

Secondo quanto riportato nella denuncia, i due paparazzi, sulla loro barca, stavano scattando delle foto a Belen, Stefano, Cecilia e il fidanzato che si trovavano a bordo di uno yatch. I quattro si sarebbero accorti della presenza dei fotografi decidendo di avvicinarsi alla loro barca. A quel punto De Martino e Perez Blaco avrebbero iniziato una colluttazione con i due, a cui avrebbero anche sottratto la macchina fotografica.

Avrebbero quindi gettato in mare la scheda contenente le foto appena scattate per poi restituire l’oggetto ai legittimi proprietari.

Contents.media
Ultima ora