×

Simona Ventura: “All’Isola dei famosi hanno tentato di uccidermi”

Simona Ventura confessa che è stato un errore partecipare all'Isola dei famosi: "Anche io, con il senno di poi, sono rimasta senza parole".

simona ventura

Simona Ventura sta per affrontare una nuova sfida, poiché chiamata a condurre su Rai2 The Voice of Italy. La presentatrice sottolinea infatti di essere letteralmente “sopravvissuta” all’Isola dei famosi dove, dichiara, “hanno tentato di uccidermi”. Professionalmente, si intende.

Simona Ventura a The Voice

Tutto è ormai pronto per il ritorno di Simona Ventura in Rai. Dal 23 aprile 2019 sulla seconda rete diretta da Carlo Freccero torna The Voice of Italy, che vedrà alla conduzione proprio SuperSimo. E’ stata lei stesso, su Instagram, ad annunciare i nomi dei quattro giurati di questa edizione: “Habemus Giuriam! È con grande soddisfazione che annunciamo gli attesissimi quattro coach di The Voice of Italy. Ai già ottimi Morgan, Elettra Lamborghini, Gué Pequeno si aggiunge Gigi D’Alessio.

Quattro artisti e quattro modi di intendere la musica complementari ma diversi!! Ora si che la musica torna a battere su Rai2″.

“Ho scelto di tornare qui, in Rai, Raidue perché avevo la possibilità di far esplodere tutta la mia potenza creativa” spiega quindi Simona Ventura al settimanale Chi in edicola dal 3 aprile. L’obiettivo della conduttrice è “trovare uno o più talenti capaci di avere una vita fuori, dopo e oltre il programma.

– aggiunge – Ne sono arrivati tanti da noi che sanno cantare. E sanno anche suonare, comporre e scrivere. The Voice è un inizio e dirò loro che un ‘no’ non è la fine del mondo”.

“Tentato omicidio”

Quello di SuperSimo è un nuovo inizio, dopo aver passato un delicato momento della sua vita lavorativa e la successiva rinascita a Mediaset. Al settimanale diretto da Alfonso Signorini, la Ventura non nasconde quindi lo sbaglio commesso quando ha deciso di partecipare all’Isola dei famosi.

“Ho fatto una cosa che nessuno al mondo aveva fatto: la naufraga di un programma che avevo condotto. – sottolinea – Anche io, con il senno di poi, sono rimasta senza parole: lì hanno praticamente tentato di uccidermi (professionalmente, ndr), ma sono sopravvissuta. E sono tornata”.

Contents.media
Ultima ora