×

Nadia Toffa mette in vendita i suoi quadri: il prezzo crea polemica

Da presentatrice ad artista. Nadia Toffa spiega di dipingere da quando è piccola ma annuncia che ora ha deciso di mettere in vendita i suoi quadri.

Nadia Toffa

Nadia Toffa mette in vendita i suoi quadri ma il prezzo non è proprio alla portata di tutti, nonostante come artista sia davvero emergente. A chi le ha domandato informazioni sui costi, pare che la Iena abbia tirato fuori un prezzo pari a 7mila euro per un’opera ancora da realizzare. Immancabile la reazione sui social anche se la 39enne sembra intenzionata a tirare dritta con questa sua nuova passione.

Nadia Toffa: da Iena ad artista

“Buongiorno Bella gente! Dipingo da quando son piccola. Ora mi sono evoluta così. Vi auguro di dipingere la vostra giornata come più vi piace. Vi adoro” scrive su Instagram Nadia Toffa, pubblicando un paio di scatti delle sue opere d’arte. Sembra che la Iena, in risposta a qualche fan, abbia anche specificato: “Se vi interessa possedere un mio quadro lo dipingerò apposta per chiunque lo desideri“.

quadro Nadia Toffa

Il problema però sarebbe nel prezzo. Come riporta ilmessaggero.it, infatti, qualche utente si è indignato dopo aver ricevuto una presunta email nella quale verrebbe chiesto (il condizionale è d’obbligo) di versare un bonifico di 7mila euro per un quadro che verrà creato in seguito dalla stessa Nadia Toffa.

La polemica

Immancabile ovviamente la reazione social. “Vogliamo spiegazioni in merito al contenuto della mail di risposta… non è pensabile che qualcuno ti chieda di versare 7mila euro per un quadro ancora da iniziare..” viene scritto per esempio da un utente. Un altro commenta invece: “Ho sostenuto Nadia per il suo trascorso, ma questo è approfittarsi delle persone, che tristezza”.

In risposta, Nadia Toffa si limiterebbe a replicare in maniera stringata con frasi del tipo: “Se ti fanno schifo lascia perdere.

De gustibus”, e ancora: “Non comprarlo, nessuno ti tiene una pistola puntata. Grazie del tuo intervento”. Quel che è certo è che la Iena con tale trovata si è fatta un bel po’ di pubblicità, creativa ovviamente.


Di origine sarda ma nata e cresciuta a Roma. Dopo la maturità classica ho studiato "Scienze politiche" all'Università La Sapienza. Scrivo quotidianamente sul web per testate e blog dal 2006, giornalista dal 2009. Mi sono sempre occupata di servizi di approfondimento e d'inchiesta, alcuni scelti come fonte di Wikipedia, di libri e testi universitari mentre altri sono stati tradotti all'estero. Autrice anche di qualche scoop. Progettista Web e "Tecnico Superiore per la Comunicazione e il Multimedia", ho una profonda conoscenza del mondo internet e per questo non sono sui social.


Contatti:

Contatti:
Paola Marras

Di origine sarda ma nata e cresciuta a Roma. Dopo la maturità classica ho studiato "Scienze politiche" all'Università La Sapienza. Scrivo quotidianamente sul web per testate e blog dal 2006, giornalista dal 2009. Mi sono sempre occupata di servizi di approfondimento e d'inchiesta, alcuni scelti come fonte di Wikipedia, di libri e testi universitari mentre altri sono stati tradotti all'estero. Autrice anche di qualche scoop. Progettista Web e "Tecnico Superiore per la Comunicazione e il Multimedia", ho una profonda conoscenza del mondo internet e per questo non sono sui social.

Leggi anche