Luigi Di Maio in vacanza in Sardegna con la fidanzata | Notizie.it
Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Di Maio, vacanze in Sardegna con la fidanzata Virginia
Lifestyle

Di Maio, vacanze in Sardegna con la fidanzata Virginia

di maio vacanze

Dopo l'immersione, Di Maio ha postato un selfie scattato durante la visita al nuraghe Arribiu. "Andate a visitarlo. Resterete incantati" ha scritto.

Il vicepremier e leader del Movimento 5 Stelle, Luigi Di Maio, ha deciso di trascorrere le vacanze di Pasqua in Sardegna, in compagnia della fidanzata Virginia Saba. La coppia ha scelto di condividere via social tutti i momenti principali della vacanza, tra cui un selfie scattato davanti al nuraghe Arribiu a Orroli. “Una delle testimonianze più incredibili dell’antica civiltà nuragica – ha scritto il ministro dello Sviluppo Economico -, è maestoso. E’ in questi luoghi che è nata l’anima della Sardegna. Se siete in questa zona, andate a visitarlo. Resterete incantati”. Sembra che la coppia si sia recata a visitare il sito nel pomeriggio di Pasqua.

Pasqua in vacanza

La destinazione scelta dalla coppia non è casuale. Virginia Saba, compagna di Luigi di Maio è originaria proprio della zona e i due avrebbero raggiunto insieme l’isola proprio per passare del tempo con la famiglia di lei, oltre che regalarsi momenti di relax. Proprio il giorno di Pasqua, il vicepremier ha postato una foto che lo ritrae durante un’immersione nei fondali cristallini con tanto di muta e bombola.

“Buona Pasqua a tutti, state con le persone che vi fanno stare bene e fatele stare bene a vostra volta. Un saluto dagli splendidi fondali della Sardegna” aveva scritto Di Maio.

Nonostante abbia deciso di staccare la spina per qualche giorno, il ministro ha voluto mostrare la propria vicinanza alle vittime delle stragi in Sri Lanka: “Una preghiera per chi è stato colpito dagli attentati in Sri Lanka. La mia vicinanza alle famiglie delle vittime e il mio cordoglio, per questa ondata d’odio che ha travolto centinaia di persone innocenti, alcune raccolte mentre celebravano la Pasqua”.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche