×

Uomini e Donne: Maria De Filippi querela un ex corteggiatore?

Maria De Filippi minaccia di denunciare un presunto ex corteggiatore di Uomini e Donne per via di alcune dichiarazioni sul suo programma

Maria De Filippi
Maria De Filippi

Maria De Filippi è una delle personalità più apprezzate e stimate della tv italiana ormai da diversi anni. Pur essendo impegnata in un gran numero di trasmissioni, la signora di Mediaset trova sovente anche il tempo di guardare lei stessa la televisione, forse anche per aggiornarsi sui contenuti trattati dagli altri contenitori. La scorsa sera si trovava dunque sul divano con il consorte Maurizio Costanzo come una normale telespettatrice, guardando Live – Non è la D’Urso dove si parlava del caso inerente il matrimonio di Pamela Prati. Nel corso del dibattito tra gli opinionisti presenti in studio è intervenuto anche Roberto D’Agostino, del noto sito di gossip Dagospia. Il giornalista ha dunque rivelato tra lo stupore generale che le nozze della soubrette con il presunto Marco Caltagirone sono tutte una messinscena, un po’ come Uomini e Donne.

Maria De Filippi difende i suoi programmi

La descrizione del dating show condotto da Maria De Filippi è stata subito smentita da Karina Cascella.

Ma come se tutto ciò non bastasse, D’Agostino ha poi deciso di pubblicare sul proprio portale la lettera di un tale Fabio, che si descrive come un ex corteggiatore della trasmissione di Canale 5. In buona sostanza, il giovane avrebbe confermato tutto il discorso asserito dallo stesso Roberto, seppur in un italiano decisamente sgrammaticato. “[…] Dagospia […] diceva tante cose giuste e vere. Ad esempio sosteneva che le storie di Uomini e Donne sono pettinate con un copione, come anche Forum. […] Io sottoscritto confermo quello che ha detto D’Agostino, in quanto ho partecipato a Uomini e Donne e anche a Forum. E mi hanno dato un copione. Fabio”.

Maria De Filippi, dopo aver letto la lettera, ha deciso a sua volta di scrivere a Roberto D’Agostino per chiedere chi sia il sedicente ‘Fabio’.

La sua intenzione sarebbe ora quello di poterlo querelare. “[…] vorrei avere la possibilità di denunciare il signore che dice che esiste un copione. O almeno significargli tramite un legale che non può dire finte verità come se fossero vere. Chi dice il falso di solito ne paga conto. Se non ti dispiace, mi piacerebbe poter difendere il lavoro di tutti noi”: queste dunque le parole di Queen Mary, pronta a difendere con i denti le sue creazioni e tutti coloro i quali lavorano con onestà e dedizione ai suoi programmi.



Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Caricamento...

Leggi anche