Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Pamela rischia conseguenze legali: dubbi sull’esistenza dei figli
Lifestyle

Pamela rischia conseguenze legali: dubbi sull’esistenza dei figli

pamela prati
pamela prati

Emergono nuove falle nei racconti di Pamela: dopo l'invenzione di Mark Caltagirone sono in dubbio anche le identità dei figli della coppia

Pamela Prati ha costruito una storia che piano piano cade a pezzi: per la showgirl potrebbero arrivare conseguenze legali pericolose. Dopo l’invenzione di una relazione con l’imprenditore Mark Caltagirone, che non sembrerebbe esistere nella realtà, anche i presunti figli della coppia potrebbero essere stati inventati. La polizia sta indagando sulla vicenda: vediamo le ultime dichiarazioni.

Le bugie vengono a galla

Eliana Michelazzo è intervenuta a Live – Non è la D’Urso dichiarando che l’identità di Mark Caltagirone è inventata. Pamela Prati avrebbe architettato a tavolino la storia con l’imprenditore e di conseguenza i figli della coppia potrebbero essere inventati. La polizia, infatti, sta indagando su Sebastian e Rebecca, i presunti figli della showgirl. Spesso Pamela aveva mostrato alle telecamere dei disegni dei bambini in affido, ma a quanto sembra era tutta una bugia. Nel caso in cui le dichiarazioni di Pamela risultino false, per la showgirl potrebbero arrivare conseguenze in ambito legale e penale.

Le indagini

Da quanto sta emergendo dalle indagini, Sebastian e Rebecca potrebbero esistere nella realtà, ma appartenere a una famiglia diversa.

La ragazza, infatti, potrebbe essere la figlia di un avvocato di Cagliari; il bambino, invece, sarebbe il nipote di una delle due agenti. Ancora, però, non ci sono certezze.

Le parole di Federica Panicucci

Anche Federica Panicucci è intervenuta sulla vicenda legata a Pamela Prati: “Qui ci sono dei reati, tipo sostituzione di persona. Stiamo parlando di una cosa grave in questo caso. Non sono un avvocato, ma credo sia così, scusatemi se non posso essere precisa, ma credo si tratti di un vero reato“.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Laura Pellegrini
Laura Pellegrini 366 Articoli
Classe '98, cresciuta condividendo il sogno del padre. Veronese di origini, ma milanese acquisita. Da sempre curiosa e attenta ai fatti di attualità, spera di costruirsi (in futuro) un nome nel giornalismo politico. L'ambizione è quella di lavorare nelle istituzioni europee, ma per ora prosegue gli studi di Comunicazione e Società all'Università di Milano.