×

Instapeace, al via il contest per abbattere il muro dell’intolleranza

A Roma il 18 Giugno 2019, la finale del concorso che promuove l'abbattimento delle diversità.

A Roma, il 18 Giugno 2019, si terrà “Instapeace”, il concorso ideato da Loretta Rossi Stuart e sviluppato dall’Associazione Culturale “Pathos“, con l’appoggio e il sostegno dell’ Onorevole Patrizia Prestipino.

Di cosa si tratta?

“Instapeace” è un concorso artistico che ha come obiettivo promuovere tolleranza, integrazione e pace tra i popoli in ogni sua forma. Per Loretta abbattere ogni forma di pregiudizio e di discriminazione è possibile attraverso progetti come “Instapeace”.

Nel comunicato stampa ufficiale dell’evento si pronuncia così: “È rivolto a tutti coloro che pensano che non esistano confini tra le persone, che non esistano una nazione, una lingua, un’etnia, una religione migliore di un’altra; che siamo tutti uguali nelle nostre diversità”.

Per poter partecipare al concorso è necessario inviare una foto, un racconto breve, una poesia, una canzone o un video che rappresenti l’uguglianza senza confini tra i popoli.

L’opera deve rappresentare come siamo tutti diversamente uguali al di là della provenienza.

L’appoggio dell’ Onerevole Prestipino

A supporto dell’intera manifestazione artistica si è schierata l’Onorevole Patrizia Prestipino, che vede movimenti di questo tipo come rivoluzionari e utili per contrastare le intolleranze e le diversità tra le nazioni.

L’Onorevole ha espresso tutto il suo appoggio attraverso queste parole: “È anche attraverso
iniziative come questa che si combattono l’intolleranza e gli steccati tra le nazioni, tra i popoli, tra culture e religioni diverse che oggi vengono evocati sempre di più come una soluzione per tutti i problemi. Per questo aderisco e sostengo volentieri il concorso Instapeace“.

Dal 14 giugno, inoltre, presso i locali dell’Associazione Pathos, l’artista africano Mokodu Fall, sensibilissimo e attivissimo sul tema, esporrà le sue opere.

Nato a Milano, classe 1995, è laureando in Scienze Sociali per la globalizzazione. Oltre che con Notizie.it ha collaborato con TMS.


Contatti:

Contatti:
Marco Bruto

Nato a Milano, classe 1995, è laureando in Scienze Sociali per la globalizzazione. Oltre che con Notizie.it ha collaborato con TMS.

Caricamento...

Leggi anche