Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Carlo Conti rivela: “Ecco perché sono sempre abbronzato”
Lifestyle

Carlo Conti rivela: “Ecco perché sono sempre abbronzato”

Carlo Conti
Carlo Conti

Carlo Conti pare avere proprio un'ossessione: ecco di cosa si tratta

Venerdì 17 maggio è stata mandata in onda l’ultima puntata de La Corrida condotta con la solita maestria da Carlo Conti. Mentre a metà giugno tornerà con Ieri e Oggi su Rai Tre, il popolare conduttore resta in attesa di vedersi confermato il contratto in Rai. La scadenza è di fatto fissata per la fine del prossimo mese, in merito alla quale il toscano ha rilasciato una lunga intervista a “Ok Salute”. Il fiorentino, nell’occasione, ha anche rivelato di avere una vera e propria ossessione. Ecco dunque cosa ha ammesso nello specifico l’ex conduttore del Festival di Sanremo.

Carlo Conti ossessionato dall’abbronzatura

Per chi non lo sapesse, Carlo Conti fin da quando era ragazzino ha sempre avuto la pelle olivastra. Con il tempo, tuttavia, il suo colorito si è fatto talmente scuro da farlo sembrare di origini africane. Il colore della sua pelle è del resto ormai un elemento virale, al punto che quando viene ospitato in qualche trasmissione televisiva gli viene spesso chiesto per quale motivo è sempre così abbronzato.

Ecco dunque che finalmente il conduttore di Tale e Quale Show ha deciso di rompere il silenzio, confessando la sua grande ossessione.

La sua mania è del resto sotto gli occhi di tutti e si tratta proprio dell’abbronzatura. Carlo si sente in ogni caso fortunato, perché madre natura gli ha regalato di una pelle propensa al sole. Infatti l’artista toscano non diventa mai rosso, ma anzi passa direttamente dal color cappuccino a quello del caffè nero. “Appena ho qualche giorno libero volo al caldo, in qualsiasi stagione dell’anno. Del sole non so proprio farne a meno, è una specie di necessità”, ha dunque confessato l’uomo.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche