×

Eliana Michelazzo in lacrime: “Sono malata mentalmente”

Eliana Michelazzo si è lasciata andare a nuovi particolari sul caso del momento: le rivelazioni dell'ex agente di Pamela Prati

eliana michelazzo
eliana michelazzo

Tra le tante recenti interviste degli ultimi giorni, Eliana Michelazzo si è sfogata anche nel programma Non Succederà Più di Radio Radio. Qui l’ex agente di Pamela Prati ha confessato nuove rivelazioni in merito a Simone Coppi, il marito inesistente, dicendo anche di essere malata mentalmente. “Ogni Natale facevo i regali a mio marito immaginario. Lo stesso faceva anche mia mamma, poverina. Facevo i regali a lui e tutti i familiari inventati di Simone: avevo una suocera, un cognato, un cugino che non esistevano”.

Eliana Michelazzo: “Sono malata”

Eliana ha anche raccontato di aver smesso di fumare perché la persona che si spacciava per Simone le aveva detto di soffrire di problemi cardiaci. “Lui aveva smesso e aveva convinto anche me a smettere”. In merito a Donna Pamela, la Michelazzo ha specificato di averla più sentita dopo tutto il clamore mediatico scoppiato sulla vicenda.

“Ogni volta che andavo da Barbara aprivo un tassello. Dopo le puntate chiedevo alla Perricciolo dove fossero tutti i miei parenti. Lei mi diceva che non lo sapeva. Ma era stata lei a parlarmi di loro e a presentarmeli virtualmente”.

L’ex manager ha poi descritto tutto quello che sta accadendo come un “manicomio”. “Adesso Simone sui social si fa chiamare Eliana al contrario, ossia Anaile. Se c’è qualcuno dietro a Donna Pamela deve uscire allo scoperto, perché qualcuno dietro c’è”. Eliana Michelazzo ha ammesso che ogni volta che si spostava doveva comunicarlo a Donna Pamela, in modo che fosse lei a comunicarlo al fratello di Simone Coppi. “Ogni volta che sento una moto passare, ancora oggi penso possa essere Simone Coppi che viene a prendermi.

Una volta ho parlato al telefono con Simone, ma ora mi chiedo chi sia quell’uomo. Ho scoperto che il mio Simone è un modello svizzero: le foto che mi facevano vedere erano di questo ragazzo”.



Contatti:

Contatti:
Caricamento...

Leggi anche