×

Il trailer della parodia porno di Aladdin conquista i fan del trash

In una settimana il trailer ha ricevuto oltre 300mila visualizzazioni. Un risultato ottenuto miscelando doppi sensi ed effetti speciali low budget.

parodia-porno

Così come dietro a un grande uomo c’è sempre una grande donna, dietro ad un film di grande successo c’è sempre una parodia porno di grande successo. Il trailer di Aladdick, rifacimento a luci rosse del più noto Aladdin uscito settimana scorsa nelle sale, ha infatti subito conquistato i fan del trash e del cattivo gusto. Un risultato ottenuto miscelando sapientemente battute a doppio senso ed effetti speciali dallo scarso budget.

Boom di visualizzazioni su Youtube

Andando a vedere il trailer pubblicato su Youtube lo scorso 22 maggio, che ha già collezionato oltre 300mila visualizzazioni, si può ben comprendere il successo che sta avendo la pellicola.

Prodotto dalla Wood Rocket, specializzatasi ormai da anni nel genere delle parodie porno, e presentato nientemeno che dal celebre sito per adulti Pornhub, Aladdick racconta infatti la storia della principessa Jizzman (Jasmine) e della sua ricerca di “un principe che possa soddisfare i suoi genitali regali”.

Ricerca che avrà termine una volta incontrato il giovane Aladdick, che per far colpo sulla principessa si spaccerà per il Principe All D. (Principe Alì nel originale disneyano). A questo punto Aladdick, aiutato dal tappeto volente e dal Vagenio della lampada, dovrà però fare i conti con il perfido Jafuck (Jafar).

Successo anche per la versione originale

Il successo della stravagante parodia segue di pari passo quello del suo fratello maggiore. Il remake in live action del cartone animato del 1992 ha infatti sbancato il botteghino dell’ultima settimana cinematografica. A trainare le vendite dei biglietti hanno contribuito sicuramente la presenza di nomi d’eccezione all’interno del film, come quello del regista Guy Ritchie o di Will Smith, che nella pellicola interpreta il ruolo del Genio.

Il film di Aladdin ora nelle sale fa parte di un lungo progetto di casa Disney per il rifacimento dei grandi classici.

Dopo aver visto negli anni precedenti i remake in live action di Dumbo e de La bella e la bestia, il prossimo luglio ci sarà infatti l’atteso ritorno de Il Re Leone.


Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche