> > Chiara Ferragni, regalo da 3.400 euro ai suoi dipendenti

Chiara Ferragni, regalo da 3.400 euro ai suoi dipendenti

Chiara Ferragni bonus dipendenti

Un 2018 dai risultati record: Chiara Ferragni ha deciso di premiare i suoi dipendenti con un bonus regalo pari a 3.400 euro.

Chiara Ferragni ha sorpreso i suoi dipendenti con un regalo davvero speciale.

L’influencer ha infatti deciso di destinare loro un maxi bonus, 3400 euro lordi, un premio per il loro impegno e per i risultati raggiunti. L’ottimo lavoro svolto dal suo team, la Tbs Crew, ha reso infatti il 2018 un anno roseo. La società, fondata nel 2009, gestisce l’e-store e il blog di theblondesalad: rappresentata dalla Ferragni stessa, include nel team la mamma Marina Di Guardo, le sorelle Valentina e Francesca e il glam artist Manuel Mameli.

L’ex-socio Riccardo Pozzoli, è invece uscito dalla compagine societaria lo scorso anno, lasciando tutto lo spazio della gestione a Chiara, diventata AD della società.

Chiara Ferragni, il regalo ai dipendenti

Una mossa vincente, che ha subito portato ricavi e redditività. E per questo, come si legge da una nota, “visti gli ottimi risultati relativi al bilancio 2018, la società ha deciso di destinare un bonus ai propri dipendenti”. L’azienda ha preferito non rendere pubblici i dati di fatturato del 2018, ma – attraverso un’altra nota della stessa società, la crescita dell’ultima può essere misurata guardando l’incremento dello staff: dalla fine del 2018 ad oggi, si è passati da 7 a ben 15 dipendenti assunti a tempo indeterminato.

La lezione di Cucinelli

Non è la prima volta che le aziende di lusso premiano i loro dipendenti. Già Brunello Cucinelli, nel 2012, aveva premiato il suo team rendendolo partecipe dei successi ottenuti: in quel caso il bonus fu di ben 5 milioni di utili condivisi. L’imprenditore umbro, meglio conosciuto come “il re del Cachemire” italiano, aveva così commentato il regalo, “Questo vuole essere un dono di famiglia, qualcosa che va aldilà dell’azienda che è quotata in Borsa” , aggiungendo: “abbiamo voluto dare un premio a chi è cresciuto insieme a noi e l’abbiamo comunicato ai dipendenti”.