×

L’Academy premia Lina Wertmuller con l’Oscar alla carriera

Nel 1977 è stata la prima donna candidata all'Oscar come miglior regista, per il film "Pasqualino Settebellezze".

Lina Wertmuller oscar alla carriera
Lina Wertmuller oscar alla carriera

È una vita dedicata al cinema quella di Lina Wertmuller. A quasi 91 anni, la regista italiana è stata premiata dall’Academy of Motion Picture Arts & Sciences con l’Oscar alla carriera. Insieme a lei riceveranno la tanto ambita statuetta d’oro anche David Lynch, Wes Studi e Geena Davis, informa Tgcom24.

I quattro premiati saranno presentati durante la cerimonia degli undicesimi Annual Governors Awards, il 27 ottobre. La regista si è dichiarata “sorpresa ma anche molto contenta. Non mi aspettavo questo premio”.

L’Academy ha voluto premiarla “per essersi concentrata su questioni politiche e sociali, scrivendo e dirigendo film importanti come I Basilischi (1963), Mimì metallurgico ferito nell’onore (1972), Film d’amor e d’anarchia (1973)”. Ma la sua opera più celebre è forse Travolti da un insolito destino nell’azzurro mare di agosto, con Giancarlo Giannini e Mariangela Melato.

“Un grande tesoro italiano”

Nel 1977 la Wertmuller è stata la prima donna candidata all’Oscar come miglior regista, per la pellicola Pasqualino Settebellezze. Un traguardo che è stato ricordato anche da Antonio Monda, direttore artistico della Festa di Roma: “Oggi l’Academy la celebra nuovamente con un Oscar alla carriera, ne siamo felicissimi. È un riconoscimento che onora la sua carriera folgorante, la sua personalità, il talento e lo stile inimitabile, l’intelligenza di saper ridere anche di fronte a drammi e situazioni di disagio.

Lina Wertmuller rappresenta un grande tesoro del cinema italiano, riconosciuto in tutto il mondo. A lei, in questo momento di festa, diciamo evviva e grazie”.

Giornalista pubblicista classe 1994, nata in provincia di Monza e Brianza, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Lisa Pendezza

Giornalista pubblicista classe 1994, nata in provincia di Monza e Brianza, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora