×

Caso Pamela Prati, la verità sul piccolo Sebastian Caltagirone

Parla l'avvocato dei genitori del bambino spacciato per il figlio affidatario di Pamela Prati e il fantomatico Mark Caltagirone.

Pamela Prati figlio in affido

Emergono nuovi retroscena sul caso Pamela Prati alla puntata di mercoledì 5 giugno 2019 di “Live – Non è la d’Urso”. Barbara D’Urso ha ospitato negli studi della trasmissione l’avvocato della famiglia del piccolo Sebastian, il fantomatico figlio in affido di Mark Caltagirone e della showgirl.

Il legale ha spiegato i dettagli della vicenda, svelando risvolti inquietanti che hanno sconvolto gli ospiti in studio rivelatigli dalla stessa vittima del raggiro: il bimbo di 10 anni. La mamma del piccolo (quella vera) avrebbe scoperto la truffa guardando proprio una puntata del programma su Canale 5.

Il mistero su Sebastian Caltagirone

Stando a quanto dettagliatamente raccontato dall’avvocato, la madre del bambino era stata contattata niente meno che da Pamela Perricciolo, la manager dell’agenzia “Aicos” di Pamela Prati ed Eliana Michelazzo.

La donna le aveva proposto di fare partecipare il figlio ai provini per una fiction, in cui avrebbe dovuto interpretare il ruolo di un bimbo affetto da un tumore alle corde vocali. Per questa ragione, erano seguite innumerevoli registrazioni inviate dal piccolo alla manager in cui si esprimeva con voce roca per simulare gli effetti della malattia.

All’invio degli audio era seguito l’incontro faccia a faccia con Pamela Prati durante la famosa merenda.

I filmati che hanno immortalato il gioioso pomeriggio erano stati trasmessi anche alla trasmissione della D’Urso. Al bambino era stato spiegato dalla Perricciolo che Pamela Prati avrebbe vestito i panni della sua madre affidataria, mentre il padre sarebbe stato, appunto, il fantomatico imprenditore Mark Caltagirone.


Contents.media
Ultima ora