×

Mahmood riceve un regalo da Roberto Bolle: ecco di cosa si tratta

Mahmood ha riceuto un dono da parte di Roberto Bolle: grande emozione e molta commozione per il vincitore di Sanremo 2019

mahmood roberto bolle
mahmood roberto bolle

Il vincitore di Sanremo 2019 Mahmood ha ricevuto un regalo a dir poco inaspettato da parte di un noto personaggio dello spettacolo. Dopo aver preso parte al grande evento in pizza Duomo a Milano, il cantante ha dunque avuto da Roberto Bolle una inaspettata sorpresa.

Con On Dance nella sua seconda edizione, il noto danzatore ha dunque voluto donare alla sua città d’elezione uno show ricco di emozioni e tanto talento.

Di un tributo a Milano si è in effetti trattato, alla città capace di accogliere e di far crescere. Ossia la metropoli dove il figlio di una sarda e di un egiziano ha potuto vincere il Festival di Sanremo arrivando poi secondo all’Eurofestival. Anche per questo motivo, Roberto Bolle ha chiamato vicino a sé sul palco Mahmood insieme a Roberto Vecchioni.

Presente come conduttrice era anche un’altra sarda adottata dal capoluogo lombardo, ossia Geppi Cucciari, che ha portato avanti la serata in una piazza gremita da migliaia di persone. Bolle ha dato inizio allo spettacolo ballando sulle note del Canone in do maggiore di Pechelbel, in compagnia del primo ballerino del Teatro alla Scala, Timofej Andrijashenko, e a Nicola Del Freo.

Mahmood e il dono inaspettato da Roberto Bolle

Mahmood ha poi ricevuto l’inaspettato regalo da Roberto Bolle, che lo ha infatti chiamato sul palco per manifestargli direttamente la propria stima.

L’evento straordinario ha fortemente emozionato Milano, coronato poi dal tango tra Roberto e Nicoletta Manni, prima ballerina della Scala. Grande commozione è apparsa anche negli occhi dello stesso Vecchioni sulle note di ‘Luci a San Siro’. Proprio il professore-musicista, che si è esibito anche in ‘Sogna, ragazzo, sogna’ e ‘Formidabili quegli anni’, ha poeticamente commentato che “Milano è uno stato dell’anima”.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora