×

Los Angeles, Fedez e Leone cacciati dal parco giochi

"State attenti perchè in alcuni parchi a Los Angeles bisogna pagare" ha scritto Fedez su Instagram.

fedez leone

Nonostante sia diventato padre del piccolo Leone, Fedez continua a condividere la sua vita con gli innumerevoli follower su Instagram. Proprio attraverso il suo profilo social, il rapper ha raccontato l’ultima disavventura che lo ha visto protagonista insieme al primogenito. Padre e figlio hanno deciso di trascorrere un periodo insieme negli Usa, mentre mamma Chiara si trova in Italia per la promozione della sua linea di trucchi.

Cacciati dal parco

I due sembrano divertirsi molto, e Fedez si trova estremamente a suo agio nel ruolo di papà, ma pare che durante un giro al parco giochi, Fedez e Leone, siano finiti nel posto sbagliato, venendo allontanati. “In questi giorni a Los Angeles sto facendo cose poco trendy, poco cool – ha ironizzato Fedez -.

Tra le cose che sto facendo insieme al mio “panettone” ci sono i tour dei parchi, ma siamo appena stati cacciati da uno perché non sapevo che qui ci fossero i parchi privati”.

Il racconto su Instagram

Il marito di Chiara Ferragni ha raccontato sui propri canali social di essere stato protagonista di un inconveniente durante un momento di gioco insieme a Leone. “State attenti perché se venire a Los Angeles, in alcuni parchi bisogna pagare. Boh, sono parchi giochi per bambini e si deve pagare” ha detto sconcertato. Il cantante infatti non ha perso tempo per esprimere il proprio stupore di fronte a questa usanza americana, e a lui sconosciuta fino ad ora. Nel frattempo, i due hanno voluto chiamare la mamma, in Italia per lavoro, per raccontarle l’accaduto.


Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.


Contatti:

Contatti:
Antonella Ferrari

Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.

Caricamento...

Leggi anche