Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Pamela Prati senza veli, la foto che la ritrae completamente nuda
Lifestyle

Pamela Prati senza veli, la foto che la ritrae completamente nuda

Pamela Prati film erotici
Pamela Prati film erotici

La showgirl è stata una delle protagoniste del cinema erotico degli anni Ottanta, ma rivela: "Al primo provino avevo le lacrime agli occhi".

Oggi nominare Pamela Prati significa evocare una storia fatta di matrimoni annullati, finti mariti e finti figli, un imbroglio che è passato dai salotti televisivi agli studi degli avvocati, che aiutano le clienti a difendersi da pesanti accuse di plagio. Ma la showgirl non ha sempre dovuto la propria notorietà a Mark Caltagirone. Negli anni Ottanta, era uno dei volti più noti del cinema erotico italiano e sul web circolano ancora foto e video che la ritraggono completamente nuda, come Madre Natura l’ha fatta.

Pamela Prati foto nuda

Tutti i film di Pamela Prati

Le pellicole che vedono Pamela Prati protagonista si possono inserire nella categoria dell’erotico spinto, senza mai arrivare al porno vero e proprio, a cui ha detto di no fin da ragazza. Il primo film a luci rosse a cui ha preso parte, ricorda Dagospia, è La moglie in bianco… l’amante al pepe con Lino Banfi, in cui interpreta un’igienista dentale che seduce un marito gay per fare in modo di rimanere incinta e poter così mettere le mani sulla sua ingente eredità.

Pamela si spoglia anche in È arrivato mio fratello, con Renato Pozzetto, e nel più celebre Riflessi di luce, dove è una delle ricchissime donne che, chiusa in una casa insieme ad alcuni uomini, si scatenano.

Sul finire degli anni Ottanta la Prati ha reso omaggio a Rita Hayworth con Io, Gilda. Segue Una donna da guardare, nella cui locandina viene definita come “la donna preferita dagli italiani, mai così bella, in una conturbante interpretazione”.

“Al primo provino ho pianto”

Ma non è stato sempre tutto rose e fiori. In un’intervista rilasciata a Vero, la showgirl ha spiegato che “il primo provino, quello per Playboy, l’ho fatto per soldi e con le lacrime agli occhi”. Un provino che l’ha portata ad accoccolarsi tra le gambe di Adrano Celentano, protagonista della copertina dell’album Un po’ artista, un po’ no, conquistando la notorietà. “Fu così che, senza aver ancora fatto niente di concreto, di colpo diventai la donna che gli italiani sognavano. Quotidiani, settimanali… tutti a parlare di me!”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Lisa Pendezza
Lisa Pendezza 2620 Articoli
Lisa Pendezza, nata nel 1994 a Milano. Laureata in Lettere con la passione per i viaggi, il benessere e la lettura, spera di riuscire a girare il mondo con una macchina fotografica in una mano e un romanzo nell'altra. Amante dei libri, si limita per ora a leggerne molti, con il sogno nel cassetto di scriverne uno.