×

Valentina Nappi è tornata: nuovo insulto a Matteo Salvini

Valentina Nappi rincara la dose e torna a dire la sua su Matteo Salvini attraverso il suo account ufficiale su Twitter.

valentina nappi

Sarebbe addirittura capace di rinnegare sé stessa l’attrice hard Valentina Nappi e ne ha dato prova non lasciandosi sfuggire neanche una goccia di sarcasmo sul suo account Twitter ufficiale. Ancora una volta il protagonista di quei 140 caratteri è il vicepremier Matteo Salvini che la Nappi aveva già dimostrato di aver schedato nella sua black list. E in effetti non si smentisce, tornando all’attacco con una considerazione che a quanto pare andava sicuramente detta, condivisa o contestata dal popolo della rete -poco importa il suo destino. La Nappi è più agguerrita che mai nei confronti del Ministro degli Interni, ed è subito battaglia social.

Senza se e senza ma

Se Matteo Salvini è cristiano io sono vergine“. Eccolo il post in cima alla bacheca dell’account Twitter ufficiale dell’attrice a luci rosse.

L’esordio non ha alcun precedente in particolare ma era da tanto che Valentina Nappi non se la prendeva con il ministro. Mette addirittura sé stessa in discussione, tirando in ballo una bella frecciatina alla sua carriera che l’ha consacrata come tra le attrici hard favorite.

La Nappi si è lasciata andare un’altra volta ad affermazioni provocatorie e che mostrano tutto il suo dissenso nei confronti del vicepremier. Anche con leggera ironia, la Nappi ha più e più volte voluto dire la sua sfruttando la potenza mediatica dei social network, in particolare Twitter. Tempo fa aveva anche affrontato la questione immigrazione, difendendo e mostrandosi a favore “dell’altro”. Tra battute impegnative e sdegno generale, la Nappi è politicamente inarrestabile.

Nata a Trinitapoli (BAT), classe 1994, è laureta in "Comunicazione, media e pubblicità" presso la IULM. Collabora con Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Giorgia Giuliano

Nata a Trinitapoli (BAT), classe 1994, è laureta in "Comunicazione, media e pubblicità" presso la IULM. Collabora con Notizie.it.

Caricamento...

Leggi anche