Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Sara Affi Fella racconta il periodo difficile che ha superato
Lifestyle

Sara Affi Fella racconta il periodo difficile che ha superato

sara affi fella

Sara Affi Fella è tornata dopo un periodo difficile durante il quale ha dovuto chiedere aiuto a medici e famiglia.

Aveva due piedi in una scarpa: è questo il motivo principale che ha portato Sara Affi Fella, ex concorrente di Temptation Island prima ed ex tronista di Uomini e Donne poi, a sparire per un bel po’ dalla scena televisiva e soprattutto social. Insulti, accuse, critiche, addirittura collaborazioni lavorative interrotte perché ormai la Affi Fella non risultava più credibile. Ma la ragazza riccia di origini meridionali è tornata: scalfita, si, ma non vinta. Ha passato un periodo difficile durante il quale ha dovuto chiedere aiuto a medici e famiglia.

La depressione

Sara Affi Fella ha rivelato senza vergogna di essere caduta in depressione dopo che il suo ex fidanzato Nicola Panico aveva rivelato alla redazione di Uomini e Donne che i due stavano continuando a frequentarsi. Uno scandalo che la Affi Fella non ha potuto gestire semplicemente chiedendo scusa. “In quel periodo avevo perso diversi chili, ma non voglio dire quanti. Avevo un estremo bisogno di aiuto e per questo mi sono affidata a una nutrizionista, che mi spronasse così a mangiare bene.

Quindi ho seguito una dieta appropriata e per fortuna ho ripreso i miei chili” . Dice la ragazza in un’intervista a Nuovo. E poi ancora confessa di aver avuto bisogno di uno psicologo: la Affi Fella era arrivata addirittura a dormire nel letto con i suoi genitori.

Una Sara Affi Fella nuova o semplicemente rinnovata, quella che oggi parla e che esce allo scoperto. Ha ancora molti sogni e molti traguardi da raggiungere: la ragazza è ad oggi iscritta alla facoltà di Economia e Commercio ed è anche felicemente fidanzata con il calciatore Francesco Federato.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche