Naomi Campbell, ossessionata dalle pulizie durante i viaggi aerei
Lifestyle

Naomi Campbell, ossessionata dalle pulizie durante i viaggi aerei

naomi-campbell
Naomi Campbell

La supermodella britannica Naomi Campbell ha una vera e propria ossessione per le pulizie, come mostra un video pubblicato sul suo canale YouTube.

È una strana passione quella che Naomi Campbell ha per la pulizia, o forse sarebbe meglio dire una vera e propria ossessione. La 49enne supermodella britannica ha infatti pubblicato un video sul proprio canale ufficiale YouTube in cui mostra i rituali igienico sanitari che compie ogni volte che prende un aereo. Nel video, Naomi Campbell non lascia nulla al caso e sembra perfettamente a suo agio quando inforca guanti, mascherina e salviettine igienizzanti.

Naomi Campbell e la pulizia in aereo

Come prima cosa una volta salita a bordo dell’aereo, la Campbell indossa un paio di guanti usa e getta che non toglierà mai per tutta la durata del volo, in modo da non toccare nulla di potenzialmente contaminato. A questo punto inizia ad estrarre dalla sua borsa tutti gli strumenti – accuratamente sigillati in buste ermetiche – atti a sanificare la sua postazione di viaggio.

È il momento della disinfezione. La modella inizia quindi a pulire con le salviettine igienizzanti tutto ciò che potrebbe essere alla sua portata come gli oblò dell’aereo, gli interruttori della luce e lo schienale del sedile di fronte al suo.

Terminato ciò, Naomi Campbell posiziona sul suo sedile un plaid che cambia ogni settimana, lavandolo con le sue mani non appena tornata in albergo.

Le parole della modella nel video

Pur essendo consapevole di essere leggermente ossessionata dall’igiene, la Campbell non ha paura del giudizio delle altre persone. Nel video la modella infatti afferma: “Non mi importa di quello che la gente pensa di me. Si tratta della mia salute e questo mi fa stare meglio.”

Ovviamente la modella non manca di indossare l’immancabile mascherina antigermi: “Non importa se il volo sia privato o commerciale. Quando l’aereo atterra le persone iniziano a tossire e a starnutire, e la tosse e gli starnuti mi rendono…non ce la faccio insomma. Questa è la mia protezione dalle persone che tossiscono e starnutiscono. Voglio dire, per quanto viaggio dovrei ammalarmi molto di più di raffreddore o altre cose di quanto non avvenga realmente, ma grazie al cielo ciò non avviene.”


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Jacopo Bongini
Nato a Milano, classe 1993, frequenta l’Accademia di Belle Arti di Brera dove si laurea in "Nuove Tecnologie dell’Arte". Parallelamente all'ambito artistico, nel quale partecipa a diverse mostre del settore come admin della pagina Facebook Karbopapero 900, durante gli anni universitari sviluppa la passione per il mondo dell’informazione e della comunicazione. Passione che lo porta a diventare collaboratore dapprima per Il Giornale e in seguito per Notizie.it.