×

Nadia Toffa, chiede un selfie ai funerali: la reazione di Giulio Golia

Una donna non ha avuto vergogna a chiedere un "selfie veloce" a Giulia Golia, durante i funerali di Nadia Toffa a Brescia.

Giulio Golia Nadia Toffa

Mentre tutti a Brescia piangevano la scomparsa di Nadia Toffa una donna, fuori dalla chiesa dove si sono celebrati i funerali della conduttrice e inviata de Le Iene, ha chiesto un selfie a Giulio Golia. La reazione del giornalista è stata decisa ed eloquente.

Il ricordo di Giulio Golia

“Non è un addio ma un arrivederci, piccolina. Sarai sempre con noi. Ciao Nadia” ha scritto Giulio Golia dopo i funerali di Nadia Toffa, stroncata da un cancro contro cui aveva lottato per oltre un anno. Quando giunta la notizia della morte della conduttrice e inviata de Le Iene, il collega l’aveva ricordata su Instagram rivelando: “Mi dicevi sempre che ero il tuo ‘orso buono’, quante litigate ci siamo fatti ma finivano sempre con un abbraccio, come una vera famiglia“.

“Eri uno scricciolo cazzuto ma, allo stesso tempo, affettuosa e dolce, sempre pronta ad affrontare una nuova sfida. Mi mancherai tanto, nulla sarà uguale ti porterò sempre nel mio cuore” aveva poi sottolineato.

Il selfie al funerale di Nadia Toffa

Ovviamente Giulia Golia non poteva non portare l’ultimo saluto a Nadia Toffa e, come tanti altri amici e colleghi ha partecipato alla commemorazione funebre che si è svolta al Duomo di Brescia.

E proprio fuori dalla chiesa è accaduto un episodio sconfortante e diseducativo. Mentre tutti piangevano la scomparsa della 40enne, una donna non ha avuto vergogna ad avvicinare Giulio Golia per chiedergli “un selfie veloce”.

La reazione del giornalista è stata comunque molto cordiale e pacata, limitandosi a dire alla donna un no anche con un cenno della testa, come si vede in un video che sta circolando sui social.


Di origine sarda ma nata e cresciuta a Roma. Dopo la maturità classica ho studiato "Scienze politiche" all'Università La Sapienza. Scrivo quotidianamente sul web per testate e blog dal 2006, giornalista dal 2009. Mi sono sempre occupata di servizi di approfondimento e d'inchiesta, alcuni scelti come fonte di Wikipedia, di libri e testi universitari mentre altri sono stati tradotti all'estero. Autrice anche di qualche scoop. Dal 2018 lavoro a tempo pieno per Notizie.it. Progettista Web e "Tecnico Superiore per la Comunicazione e il Multimedia", ho una profonda conoscenza del mondo internet e per questo non sono sui social.


Contatti:

Contatti:
Paola Marras

Di origine sarda ma nata e cresciuta a Roma. Dopo la maturità classica ho studiato "Scienze politiche" all'Università La Sapienza. Scrivo quotidianamente sul web per testate e blog dal 2006, giornalista dal 2009. Mi sono sempre occupata di servizi di approfondimento e d'inchiesta, alcuni scelti come fonte di Wikipedia, di libri e testi universitari mentre altri sono stati tradotti all'estero. Autrice anche di qualche scoop. Dal 2018 lavoro a tempo pieno per Notizie.it. Progettista Web e "Tecnico Superiore per la Comunicazione e il Multimedia", ho una profonda conoscenza del mondo internet e per questo non sono sui social.

Leggi anche