×

Jova Beach Party, Sammy Basso canta “Oh Vita!” con Jovanotti

Dopo la delicata operazione al cuore, Sammy Basso rassicura tutti salendo sul palco con Jovanotti, che dice: "Infondi coraggio come una stella".

Jovanotti Sammy Basso

Tra i tanti ospiti del lungo Jova Beach Party che ha riscaldato ulteriormente questa estate 2019 c’è anche Sammy Basso. Il 23enne affetto dalla sindrome da invecchiamento precoce (progeria) è salito infatti sul palco al lido degli Estensi (Ferrara).

Sammy Basso al Jova Beach Party

“Il grande Sammy Basso ieri al Jova Beach Party al lido degli Estensi con due parole è riuscito a farci emozionare tutti. Ti vogliamo bene Sammy, sei una persona fantastica e infondi coraggio come una stella! Ciao fratellino sempre bello vederti e fare due chiacchiere con te” scrive su Twitter Lorenzo Cherubini, pubblicando una serie di foto scattate da Michele “Maikid” Lugaresi.

Il 23enne affetto da progeria (la “sindrome da invecchiamento precoce”) è salito infatti il 21 agosto 2019 sul palco di Jovanotti nella tappa sui lidi ferraresi.

Sammy Basso ha quindi scherzato con il pubblico sulla sua recente operazione al cuore, fino a quando il cantante non lo ha invitato a intonare “Oh, Vita!”.

Nel febbraio 2019 il giovane ha subìto infatti un delicato intervento presso l’ospedale San Camillo di Roma per sottoporsi al trattamento di una stenosi calcifica severa della valvola aortica per via trans-catetere. Questo tipo di patologia si può presentare in chi è molto anziano e non stupisce che abbia afflitto Sammy visto che è tra i più longevi pazienti affetti da progeria. Il restringimento della valvola avrebbe potuto provocargli una morte ancor più prematura ma per fortuna l’operazione è andata bene.

“Grazie Jovanotti”

Sammy Basso infatti è apparso in ottima salute dal palco del Jova Beach Party, con il 23enne che a sua volta ha voluto ringraziare Lorenzo Cherubiti per l’ospitalità, citando su Facebook alcune frasi del brano “Tutto l’amore che ho”: “Senza di te sarebbe stato tutto vano, come una spada che trafigge un corpo morto…

senza l’amore sarei solo un ciarlatano, come una barca che non esce mai dal porto…”

Grazie Jova grazie amico mio, è stato un piacere stare insieme a te, chiacchierare un po’ insieme e sentirti esplodere d’energia sopra il palco!!! Grazie per le grandissime emozioni”.


Di origine sarda ma nata e cresciuta a Roma. Dopo la maturità classica ho studiato "Scienze politiche" all'Università La Sapienza. Scrivo quotidianamente sul web per testate e blog dal 2006, giornalista dal 2009. Mi sono sempre occupata di servizi di approfondimento e d'inchiesta, alcuni scelti come fonte di Wikipedia, di libri e testi universitari mentre altri sono stati tradotti all'estero. Autrice anche di qualche scoop. Dal 2018 lavoro a tempo pieno per Notizie.it. Progettista Web e "Tecnico Superiore per la Comunicazione e il Multimedia", ho una profonda conoscenza del mondo internet e per questo non sono sui social.


Contatti:

Contatti:
Paola Marras

Di origine sarda ma nata e cresciuta a Roma. Dopo la maturità classica ho studiato "Scienze politiche" all'Università La Sapienza. Scrivo quotidianamente sul web per testate e blog dal 2006, giornalista dal 2009. Mi sono sempre occupata di servizi di approfondimento e d'inchiesta, alcuni scelti come fonte di Wikipedia, di libri e testi universitari mentre altri sono stati tradotti all'estero. Autrice anche di qualche scoop. Dal 2018 lavoro a tempo pieno per Notizie.it. Progettista Web e "Tecnico Superiore per la Comunicazione e il Multimedia", ho una profonda conoscenza del mondo internet e per questo non sono sui social.

Leggi anche