×

Gli hobby più economici da praticare

Dallo sport al giardinaggio, dal bricolage alla sartoria: tutti i modi per divertirsi senza spendere un centesimo.

Hobby più economici
Hobby più economici

Al giorno d’oggi avere del tempo da dedicare a noi stessi e ai nostri passatempi preferiti sembra quasi essere un’utopia: il lavoro, il traffico, la confusione nell’ora di punta ci tolgono tantissimo tempo quotidianamente, lasciando poche ore libere da gestire tra faccende di casa, meritato relax e, se possibile, un hobby. Ma bisogna anche conciliare questi passatempi con il budget da tenere sotto controllo: come fare?

Gli hobby più economici

Per fortuna la maggior parte delle attività da svolgere nel tempo libero possono essere praticate quasi a costo zero, anzi, a volte guadagnandoci noi stessi: prendiamo il caso, ad esempio, del bricolage, del fai-da-te casalingo o dello sport.

Lo sport

Chi ama la vita all’aria aperta spesso pratica sport (BSB): eccezion fatta per chi sceglie la palestra o le scuole/accademie per diventare atleti professionisti, praticare un qualsiasi sport è un’attività praticamente a costo zero. Ad esempio, basta avere un paio di buone scarpe e di abbigliamento tecnico basilare, si può correre ovunque ed in qualsiasi momento della giornata senza spendere un centesimo: il vostro fisico ed il portafogli vi ringrazieranno alla fine di ogni sessione di allenamento!

Stesso discorso per gli sport che non richiedono condizioni particolari e specifiche: il calcio, la pallavolo, il nuoto, il ciclismo e tantissime altre discipline possono essere praticati con attrezzature ed abbigliamento semplice e comune.

Il fai-da-te casalingo

Dilettarsi nelle piccole riparazioni domestiche può essere non solo un ottimo modo per impiegare il proprio tempo libero, ma anche un modo per risparmiare anche somme di denaro importanti. Saper fare lavori di muratura, idraulici, elettrici o meccanici alleggerisce il corpo dallo stress accumulato a lavoro, ma non il portafoglio, anzi, permette di risolvere i piccoli problemi quotidiani risparmiando.

Allo stesso modo, chi ama hobby come il bricolage, la carpenteria o la sartoria, può non solo risparmiare rispetto all’acquisto di mobili o vestiti già pronti, ma godere delle sue stesse creazioni spendendo cifre esigue ed a volte (come ad esempio chi utilizza materiali di riciclo) non spendendo niente.

Il giardinaggio

Asfissiate dalla vita frenetica delle città, sempre più persone usano rilassarsi con il giardinaggio “da appartamento” o curando piccoli orti fai-da-te nel giardino di casa. L’acquisto di piante o semi ha dei costi davvero contenuti e permette di impegnare diverse ore alla settimana esercitando il proprio pollice verde. Addirittura, per chi ha la fortuna di poter lavorare ad un piccolo terreno, si possono coltivare frutti ed ortaggi da portare sulla tavola a costo zero e sicuri della provenienza del proprio cibo: questo è un altro esempio di come unire l’utile al dilettevole.

Alla luce di quanto detto si può ben dire che non tutti gli hobby devono essere costosi ed un “lusso per pochi”. Con un po’ di voglia, sia nel trovare il tempo che nella pratica, si possono tranquillamente fare attività non solo rigeneranti per la mente ed il fisico, ma spesso anche appaganti dal punto di vista economico. Basta scegliere quella che più fa per noi ed iniziare, mantenendo spese quasi pari allo zero: tutti possono divertirsi senza spendere un centesimo!


Nata in provincia di Monza e Brianza, classe 1994, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.


Contatti:

Contatti:
Lisa Pendezza

Nata in provincia di Monza e Brianza, classe 1994, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.

Leggi anche