×

Malore Giorgio Tirabassi, la famiglia rassicura: “É vigile”

Le prime informazioni sulle condizioni dell'attore fanno ben sperare: Giorgio Tirabassi è vigile

giorgio tirabassi

Nella serata di ieri, mentre partecipava alla presentazione del suo ultimo film, Giorgio Tirabassi ha accusato un malore ed è stato trasportato in ospedale. Le prime informazioni davano le sue condizioni gravi tuttavia, trascorsa la notte, le notizie sono confortanti: secondo quanto riferito dalla famiglia, l’attore sarebbe vigile e fuori pericolo. Secondo fonti mediche, a salvarlo sarebbe stata la tempestività con cui l’uomo è stato è soccorso che non ha permesso al malore di trasformarsi in qualcosa di più grave.

Malore Giorgio Tirabassi: le condizioni

Colpito da infarto mentre si trovava a Civitella Alfedana per la presentazione del suo film, Giorgio Tirabassi è stato condotto in un primo momento all’ospedale di Castel di Sangro per poi essere trasferito ad Avezzano dove ha passato la notte monitorato dal personale sanitario. Dopo il ricovero nel reparto di Terapia Intensiva Cardiologica, l’attore si sarebbe messo in contatto con le persone a lui più vicine per rassicurare sulle sue condizioni di salute.

Tirabassi si sarebbe poi premurato di far arrivare le sue scusa a tutti coloro che erano giunti a Civitella Alfedana per la presentazione della pellicola.


Il malore

Giorgio Tirabassi è stato colto da infarto nella serata di ieri, quando erano circa le 19.45. L’attore avrebbe avvertito un forte dolore al petto poco prima di salire sul palco per la presentazione del film “Il grande salto”. Subito è scattato l’allarme ai soccorsi: l’ambulanza lo ha trasportato ad Avezzano dove è avvenuto il ricovero in terapia intensiva e lo ha monitorato per tutta la notte. Sulle sue condizioni si è espresso anche il vicesindaco di Civitella Alfedana.

Giorgio Tirabassi operato nella notte

Come riporta Il Messaggero, l’attore sarebbe stato sottoposto ad un intervento di angioplastica nella notte poco dopo il ricovero ad Avezzano.

L’operazione è stata eseguita con l’obiettivo di risolvere l’occlusione coronarica alla base del malore. Uscito dalla sala operatoria Tirabassi è stato ricoverato nel reparto di Terapia Intensiva Cardiologica sotto lo stretto controllo dei medici: la prognosi al momento resta riservata.

Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Antonella Ferrari

Nata in provincia di Lodi, classe 1995, è laureata in "Scienze Umanistiche per la Comunicazione" all’Università Statale di Milano. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche