×

Fedez e la politica: “Di Maio parla alle persone come se fossero stupide”

Condividi su Facebook

Le recenti dichiarazioni di Fedez sulla politica italiana stanno già facendo discutere: le parole del rapper su Di Maio, Salvini e Renzi

fedez
fedez

In una recentissima intervista a “La Confessione” da Peter Gomez, Fedez ha rilasciato delle personali dichiarazioni quantomai interessanti. Il conduttore è di fatto riuscito a farlo parlare della rottura con gli ex amici e colleghi Fabio Rovazzi e J-Ax. Il rapper milanese ha anche raccontato che durante una risonanza magnetica gli è stata trovata una lesione nella testa, che potrebbe degenerare facendolo ammalare di sclerosi multipla.


Durante l’intervista c’è stato tempo e modo di parlare anche del percorso di Fedez a X Factor. In questo frangente, il cantante ha confessato di essersi trovato a litigare duramente e parecchio con l’ex giudice Manuel Agnelli. Inoltre pare abbia avuto anche un duro scontro con il tanto controverso Morgan. Parlando infine di politica, il marito di Chiara Ferragni ha ammesso che a oggi non voterebbe per nessun partito o movimento che sia.

L’artista ha inoltre espresso i suoi giudizi sui tre leader più in vista del momento, ossia Matteo Renzi, Luigi Di Maio e Matteo Salvini.

Fedez commenta i politici

Nello specifico, il discorso politico di Fedez si è incentrato sul ministro degli affari esteri Luigi Di Maio. “Il problema è che parla alle persone come se fossero stupide e questo non va bene”, ha precisato il cantante riferendosi al leader del Movimento 5 Stelle. In merito invece a Salvini, il rapper ha confermato di non essere per nulla d’accordo con la sua linea politica, mentre ha giudicato Renzi “totalmente ininfluente”. Alla domanda su cosa voti la sua dolce metà, Fedez ha infine risposto di chiederlo direttamente a lei.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche